Moto2: Xavi Vierge operato alla mano destra fratturata

Infortunatosi nel corso delle qualifiche al Red Bull Ring in seguito ad un incidente con un altro pilota, Vierge è stato operato. La speranza è tornare a correre a Silverstone.

13 agosto 2018 - 14:14

Intervento perfettamente riuscito per Xavi Vierge, costretto a saltare il Gran Premio d’Austria per un incidente avvenuto nel corso delle qualifiche. Lo spagnolo del team Dynavolt Intact GP è tornato subito a Barcellona e si è recato al Hospital Universitari Dexeus, affidandosi alle mani del dottor Xavier Mir. L’operazione è stata realizzata questa mattina e nei prossimi giorni inizierà il processo di riabilitazione, con l’obiettivo di tornare in forma per la tappa di Silverstone, in programma tra due settimane.

Piuttosto curioso l’incidente che ha portato alla lesione del pilota spagnolo: era appena iniziata la sessione di qualifiche quando, all’arrivo alla curva 1, Steven Odendaal perde momentaneamente il controllo della moto colpendo il posteriore di quella di Vierge. Il portacolori Intact GP ha decisamente la peggio, visto che viene sbalzato a terra dalla sua KALEX, con la mano destra che sbatte pesantemente sull’asfalto.

Rialzatosi dolorante e accompagnato poco dopo al Centro Medico, è stata immediatamente diagnosticata la frattura del quinto metacarpo. Tornato presto a Barcellona, si è infine deciso per l’operazione. Da valutare ora i tempi di recupero: l’obiettivo dichiarato di pilota e team è poter disputare il GP di Gran Bretagna, ma solo nei prossimi giorni si saprà qualcosa di più.

1 commento

bruno.c2_790
1:05, 31 maggio 2018

le morti al t.t.sono troppo frequenti e destano dolore ma non sorpresa.

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri