Moto2: Thomas Luthi rinnova con Garage Plus Interwetten

Attuale tester KTM MotoGP, Thomas Luthi ha rinnovato con il team Garage Plus Interwetten (CGBM Evolution) fino al termine della stagione 2018.

11 agosto 2016 - 7:48

Si era parlato a lungo di un possibile approdo di Thomas Luthi al team Ajo per affiancare Brad Binder con la seconda WP-KTM Moto2 per la stagione 2017, ma alla fine il pilota svizzero ha scelto la continuità. Per il prossimo biennio 2017-2018 il Campione del Mondo 125cc 2005 proseguirà il suo sodalizio con il team Garage Plus Interwetten (CGBM Evolution): certa la partecipazione alla Moto2 2017 sempre con una KALEX mentre per il 2018, recita il comunicato stampa, si deciderà in un secondo momento a quale categoria prender parte.

Dal 2006 nella middle class del Motomondiale tra 250cc e Moto2, finora Thomas Luthi ha raccolto 6 vittorie, senza tuttavia lottare per la conquista del titolo iridato. Attualmente il pilota elvetico è quarto in campionato vantando la vittoria a Losail come miglior piazzamento stagionale.

Chiaramente siamo felici di aver rinnovato con Tom“, ha ammesso Frédéric Corminboeuf, titolare di CGBM Evolution riconosciuta sotto le insegne Garage Plus Interwetten. “Prima di pensare al futuro siamo pienamente concentrati sui restanti 9 round del calendario dove daremo il massimo per raggiungere prestigiosi traguardi“.

Oltre all’impegno in Moto2, attualmente Thomas Luthi è collaudatore della KTM RC16, moto già provata nelle scorse settimane tra Mugello e Red Bull Ring.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eurosport Events promoter del FIM EWC per altri 10 anni

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha

Moto3, Andrea Migno: “Podio importante, mancava da tempo”