Moto2: Steven Odendaal dovrà operarsi di nuovo

Non finiscono i problemi fisici per Steven Odendaal: tra circa due settimane il pilota sudafricano dovrà operarsi nuovamente per risolvere un'infezione ad un piede.

19 marzo 2019 - 11:08

Continua il calvario di Steven Odendaal. Il pilota sudafricano, in forze per la seconda annata consecutiva nel team NTS RW Racing GP in Moto2, dovrà sottoporsi ad un nuovo intervento per risolvere un’infezione ad un piede. L’operazione avrà luogo tra circa due settimane, come ha annunciato il due volte campione CEV Moto2 sui suoi profili social.

“Si sorride, ma sfortunatamente si è reso necessario un secondo intervento. Questo è un momento molto difficile dal punto di vista mentale, ma credo sia vero quello che dicono: i momenti più duri ti rendono più forte.” Questo il messaggio di Odendaal, che si vede costretto a saltare almeno anche la tappa in Argentina (ci sarà ancora Raffin al suo posto). Una stagione 2019 che quindi deve ancora effettivamente iniziare per lui.

Tutto è iniziato quest’inverno, per un infortunio ad un piede nel corso di un allenamento. L’operazione per accelerare il recupero era andata bene e Odendaal nel frattempo si era concesso una vacanza con la moglie. Al ritorno, ecco rilevare un’infezione che ha addirittura intaccato l’osso. Una prima operazione ha avuto luogo all’inizio del mese, ma il problema purtroppo non è ancora risolto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

MotoGP, Fabio Quartararo festeggia 20 anni come miglior rookie