Moto2, Qatar: Vittoria al fotofinish per Baldassarri

Lorenzo Baldassarri vince la prima gara del 2019 in Moto2. L'italiano si è imposto su Tom Lüthi, terzo Marcel Schrötter.

10 marzo 2019 - 17:15

La prima gara dell’era Triumph in Moto2 porta il nome di Lorenzo Baldassarri. L’italiano, presto al comando della gara, è riuscito a resistere all’assalto finale di un agguerrito Tom Lüthi, 2° per appena 26 millesimi. Terzo gradino del podio combattuto, con Marcel Schrötter che infine ha la meglio su Remy Gardner.

Vierge riesce ad avere lo scatto migliore, prendendo il comando davanti a Baldassarri ed a Schrötter, mentre registriamo un incidente tra Lecuona e Bulega (il responsabile del botto). I due piloti finiscono a terra alla curva 1, seguiti poi da Navarro. Non sono più fortunati Bezzecchi, Nagashima e Dixon, caduti in seguito a tre diversi incidenti. Bastano pochi giri intanto a Lüthi per stampare il nuovo miglior giro in gara in 1:58.711, mostrando una ritrovata competitività in Moto2.

Le posizioni sembrano congelarsi col passare dei giri, con Baldassarri ormai avviato verso il successo, ma ci pensa lo svizzero a ravvivare la lotta. L’ultimo giro in particolare è da cardiopalma, con il pilota Dynavolt Intact GP che le prova tutte per insidiare l’italiano. Alla fine sarà Lorenzo Baldassarri ad assicurarsi il primo successo stagionale per appena 26 millesimi su Tom Lüthi. Battaglia serrata anche per il terzo posto: Marcel Schrötter avrà la meglio su Remy Gardner solo per due millesimi.

Chiude in ottava piazza Luca Marini, ma ottimo l’esordio in Moto2 per i rookie Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio: ‘Bestia’ taglia il traguardo in nona piazza, mentre ‘Diggia’ è 11°.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Argentina: Michelin punta su gomme simmetriche

MotoGP, Fabio Quartararo: “Guardo i dati di Vinales, ma Rossi…”

MotoGP, Leitner: “Dall’Igna si crede più intelligente degli altri”