Moto2, Le Mans: Prove 2, acuto di Brad Binder

Brad Binder porta la KTM in testa, stampando il miglior tempo del venerdì a Le Mans. Dietro di lui Gardner e Baldassarri, 20 piloti in un secondo.

17 maggio 2019 - 16:00

La KTM si fa vedere in questa prima giornata a Le Mans. Brad Binder stampa il miglior crono del venerdì nel corso della seconda sessione di prove libere, precedendo Remy Gardner ed il leader iridato Lorenzo Baldassarri. Classifica come sempre molto corta: ben 20 piloti (su 32 in totale) sono racchiusi in meno di un secondo!

Dopo pochi minuti il leader del mattino Locatelli è protagonista di una scivolata, non completando così quello che sarebbe stato il suo provvisorio miglior giro. Duo Pons al comando con Baldassarri seguito da Fernández, mentre a seguire ecco le cadute di Nagashima, Lowes, Lüthi, Chantra. Gardner invece, passato al comando nella seconda metà del turno, si salva in extremis. Da ricordare che l’australiano porta ancora qualche segno dell’incidente a Jerez: in particolare sul collo presenta delle bruciature dovute al contatto con la gomma della moto di Márquez, caduto dietro di lui in Spagna e che l’ha quasi travolto.

Il turno si chiude con un importante acuto di Brad Binder, che stampa il miglior tempo assoluto del venerdì. Classifica come sempre molto corta, visto che ad appena 49 millesimi si piazza Remy Gardner, che precede Lorenzo Baldassarri, Augusto Fernández e Mattia Pasini. Turno importante per la Moto2 probabilmente determinante in ottica qualifiche se dovesse essere confermata la pioggia per domani: i primi 14 sarebbero già in Q2.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pol Espargarò: “Non servono le scuse KTM”

MotoGP, Davide Tardozzi: “Petrucci è la scelta giusta”

MotoGP 2022-2026: i 4 punti Dorna per il futuro