Moto2: Intervento riuscito per Steven Odendaal

Steven Odendaal si è sottoposto ad un'operazione per risolvere un'infezione ad un piede. Rimarrà in ospedale per altri sette giorni per controlli.

7 marzo 2019 - 8:55

Operazione al piede riuscita per Steven Odendaal, costretto a sistemare un dito del piede sinistro per un’infezione che aveva intaccato l’osso. Rimarrà in ospedale per una settimana, sotto osservazione per controllare il decorso post operatorio. Per questo motivo il pilota sudafricano non è in grado di prendere parte al primo Gran Premio della stagione, di scena in Qatar. Questo fine settimana infatti il team NTS RW Racing GP si presenterà con un solo pilota ufficiale, Bo Bendsneyder. Accanto a lui sarà schierato in questa occasione il Campione Europeo Moto2 in carica Jesko Raffin.

Da tempo Odendaal, alla seconda stagione con NTS RW Racing GP, soffriva per questo problema. Durante la pausa invernale si era infortunato, ma era stato operato e la riabilitazione sembrava procedere regolarmente. Sembrava appunto, perché in seguito ad un viaggio con la moglie era stata rilevata un’infezione. Una volta svolti nuovi esami, si è visto che l’infezione aveva raggiunto l’osso. Si era resa così necessaria un’operazione, da effettuare il più presto possibile. Odendaal quindi è stato costretto a saltare i test in Qatar, dando forfait anche per il Gran Premio. Ora il dito del piede è a posto, ma il pilota verrà dimesso dall’ospedale tra sette giorni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

MotoGP, Fabio Quartararo festeggia 20 anni come miglior rookie