Moto2: Seconda pole argentina (con record) per Xavi Vierge

Xavi Vierge conquista la sua seconda pole in carriera in Argentina, ripetendo quando fatto l'anno scorso. Prima fila per Schrötter e Lowes.

30 marzo 2019 - 18:21

L’anno scorso Xavi Vierge conquistò la pole position, la prima in carriera, sul tracciato di Termas de Río Hondo. Il pilota spagnolo si ripete: è sua la prima casella in griglia in questo secondo GP del 2019, con annesso nuovo record della pista. In prima fila troviamo Marcel Schrötter e Sam Lowes, miglior italiano Lorenzo Baldassarri in ottava posizione.

Scatta la Q1 e segnaliamo l’assenza di Augusto Fernández, infortunatosi nel corso delle FP3 (qui i dettagli). In pista la battaglia per le prime quattro posizioni utili per la Q2 si risolve nei primi giri: si qualificano Simone Corsi, Enea Bastianini, Bo Bendsneyder e Andrea Locatelli. Marco Bezzecchi è 7° (21° posto in griglia di partenza), Stefano Manzi è 9° (23°).

Siamo ora al turno finale, quello che determinerà i primi 18 piloti al via nel Gran Premio. La battaglia è intensa fin da subito, finché Xavi Vierge non realizza il nuovo record (83 millesimi meglio del precedente, stampato da Zarco). La situazione si stabilizza presto, ma si riaccende verso la bandiera a scacchi: nessuno però scalzerà Vierge dalla prima casella, mentre in seconda piazza c’è Marcel Schrötter. Alex Marquez sembra completare la prima fila, ma non è dello stesso parere Sam Lowes, che all’ultimo si prende il terzo posto in griglia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

MotoGP, Fabio Quartararo festeggia 20 anni come miglior rookie