Andrea Dovizioso alla Streif, poi a Sepang: “Abbiamo tanto da provare”

Andrea Dovizioso nel week-end sarà alla Streif di Kitzbuhel, subito dopo partirà per la Malesia: Ducati in pista dall'1 al 3 febbraio con Pirro, dal 6 all'8 spazio ai piloti ufficiali.

24 gennaio 2019 - 13:58

Prima di volare verso la Malesia per il primo test invernale 2019, Andrea Dovizioso sarà presente in questo week-end alla Streif di Kitzbuhel, in Tirolo, nell’Olimpo dello sci. Un evento che negli anni scorsi ha attirato molti piloti di F1 e MotoGP, come Marc Marquez nella scorsa edizione, che si è cimentato in una discesa libera in sella ad una Honda con le ruote chiodate. Un evento che attira molti piloti grazie anche alla collaborazione del noto sponsor austriaco Red Bull. Quest’anno ci saranno anche Pol Espargarò, pilota catalano del team KTM, Pierre Gasly, Max Verstappen e Bernie Ecclestone, con sua moglie Fabiana, con l’ex boss del Circus che si cimenterà nei panni di direttore di gara.

Dopo l’evento sulla neve Andrea Dovizioso preparerà le valigie e si imbarcherà verso Sepang, dove è atteso da tre giorni di test, ma anche per seguire da vicino il lavoro di Michele Pirro, in pista dall’1 al 3 febbraio per la tre giorni riservata ai collaudatori MotoGP. Nella scorsa stagione il vicecampione del mondo ha iniziato con una vittoria in Qatar prima di perdere punti pesanti per strada a Jerez, Le Mans e Barcellona. Nella seconda parte del campionato ha dato prova dell’alto potenziale personale e del team Ducato, capace di apportare decisive modifiche tecniche a stagione in corso. “Nel 2018 abbiamo capito cose importanti, abbiamo fatto un bel passo in avanti, cosa non facile. Mi aspetto di essere davvero competitivi. Certo, sappiamo che il livello nella classe MotoGP è molto alto e che quasi sempre inizi da zero ogni anno. La mia fiducia è grande – ha affermato il forlivese -. Anche l’anno scorsi mi aspettavo tanto, è andata bene ma non come avrei voluto… Nel primo test in Malesia avremo molto da testare. Mi aspetto molto, ma dipende molto da come lavoriamo. Mi aspetto anche molto dalla collaborazione con Danilo. Credo che quest’anno potremo fare una bella sorpresa con il nostro team“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Prove di ‘penalità’ in Qatar

MotoGP, Test Qatar: A metà giornata Alex Rins 1°

Test MotoGP, Paolo Ciabatti: “Ducati lavora su ciclistica e aerodinamica”