Motomondiale: Albert Arenas e Simone Corsi sanzionati per il prossimo Gran Premio

Lo spagnolo del team Angel Nieto e l'italiano di Tasca Racing si sono resi protagonisti di due episodi di guida irresponsabile, provocando due incidenti distinti: Arenas perde qualche posizione in griglia, Corsi partirà dal fondo.

17 giugno 2018 - 15:43

La tappa catalana del Motomondiale si è appena conclusa, ma alcune situazioni nel corso dei Gran Premi sono finite sotto la lente d’ingrandimento degli Stewards, che hanno optato per due sanzioni: i piloti coinvolti sono Albert Arenas (Angel Nieto Team) e Simone Corsi (Tasca Racing), con lo spagnolo che perderà qualche posizione in griglia nel prossimo GP, mentre l’italiano scatterà dal fondo.

Albert Arenas, uno dei protagonisti della gara Moto3, ha chiuso anzitempo la competizione per una manovra piuttosto azzardata alla curva 4, un gesto che ha provocato non solo la sua caduta, ma anche quelle di Aron Canet (Estrella Galicia 0,0) e Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46). Per questa azione, considerata piuttosto seria, al pilota spagnolo è stata comminata una penalità di sei posizioni in griglia, da scontare al Gran Premio di Assen.

Simone Corsi invece ha provocato un curioso incidente a bandiera a scacchi già esposta: appena tagliato il traguardo, l’italiano ha ‘perso la concentrazione’ e solo all’ultimo si è accorto di Miguel Oliveira proprio davanti a lui, colpendolo al posteriore e provocandone la caduta. Un episodio di guida irresponsabile che costerà caro a Corsi, che nel prossimo GP si troverà costretto a partire dal fondo della griglia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Paolo Ciabatti risponde ad Alberto Puig: “Vuole creare polemiche”

Baldassarri o Gardner in Avintia, Tito Rabat verso la Superbike

Walderstown fatale a Darren Keys