Ken Roczen: “Mi sono tolto una scimmia dalle spalle”

Finalmente una prova convincente di Ken Roczen dopo un periodo piuttosto difficile durato quattro gare. Ora il tedesco punta a migliorarsi ancora.

26 marzo 2019 - 6:45

Ken Roczen è ufficialmente tornato? Difficile stabilirlo nonostante l’ottimo secondo posto ottenuto nella gara di Seattle ( qui gli highlights della gara). Il tedesco, dopo quattro gare particolarmente complicate nelle quali ha ammesso di non sentirsi bene fisicamente, ha ritrovato la velocità e il feeling con la sua CRF450R. Un podio che a 5 gare dal termine del campionato ha rilanciato le ambizioni da titolo di Roczen, nonostante la voce ‘vittorie’ sia ancora a quota zero e Cooper Webb, in testa alla classifica, non stia sbagliando un colpo.

SONO ABBASTANZA CONTENTO

“Non mi sento ancora bene fisicamente ma la sensazione che ho avuto in moto durante tutto il giorno è stata positiva” ha detto Ken Roczen. “Ho guidato bene su una pista molto tecnica, soprattutto nel tratto delle whoops, e con Marvin Musquin ho fatto una bella battaglia. Se penso a dove eravamo nelle ultime settimane, questo è stato sicuramente un bel passo avanti e ho cercato di divertirmi durante la gara. Ci siamo tolti una bella scimmia dalle nostre spalle”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

24h Le Mans: Un finale epico! Vince Kawasaki SRC

MXGP Lombardia: Jeremy Seewer in pista a Mantova

Honda HRC in pista per preparare il National