Supercross: il nuovo re di Daytona è Eli Tomac

Sul famoso tracciato americano Eli Tomac ha conquistato un grande successo davanti ad un terzetto di KTM composto da Webb, Musquin e Baggett solo ottavo Roczen

10 marzo 2019 - 5:11

Eli Tomac è il nuovo re di Daytona con il successo ottenuto nella decima gara della stagione davanti alle due KTM ufficiali di Cooper Webb e Marvin Musquin e a quella privata di Blake Baggett. Gara totalmente da dimenticare per Ken Roczen, ottavo al traguardo a causa di una caduta subito dopo la partenza. Brutto volo per Aaron Plessinger con il pilota ufficiale Yamaha sofferente per un possibile infortunio alla gamba destra.

DISASTRO HRC AL VIA

Holeshot di Blake Baggett davanti a Eli Tomac e Marvin Musquin. Alle loro spalle Chad Reed entra in contatto con Ken Roczen che a sua volta coinvolge il compagno di squadra Cole Seely in una caduta che mette a terra entrambi. I due piloti Honda ufficiale riparto dalle ultime due posizioni. Nel frattempo iniziano i sorpassi in testa alla classifica con Baggett davanti  Tomac, Musquin e Cooper Webb.

MUSQUIN SBAGLIA

Eli Tomac sorpassa Blake Baggett prendendo il comando delle operazioni e allungando sul terzetto delle KTM. Musquin dopo aver superato prima Webb e poi Baggett perde il controllo della sua 450 e successivamente si ferma per qualche secondo con la moto spenta. Riparte dal quinto posto superato anche dalla Kawasaki di Joey Savatgy. Il francese con un ritmo eccezionale si riprende la terza posizione mettendosi a caccia del compagno di squadra.

VINCE TOMAC

Gli ultimi minuti della gara vedono Tomac leader con oltre otto secondi di vantaggio su Webb e Musquin, con entrambi i KTM in lotta per la seconda posizione. Il numero 25 prova l’attacco ma nel tratto sabbioso perde il controllo del posteriore dovendo rinunciare definitivamente al sorpasso su Webb. Eli Tomac taglia in solitaria il traguardo davanti a Webb, Musquin e Baggett. Ken Roczen risale dopo una difficile rimonta fino all’ottavo posto preceduto anche da un ottimo Justin Hill in sella alla Suzuki ufficiale. In classifica ora Cooper Webb ha diciannove punti di vantaggio sulla coppia Musquin/Tomac e ventuno su Roczen. Il Supercross ritorna in pista il prossimo sabato a Indianapolis.

 

AUSTIN FORKNER IMBATTIBILE

Nella classe 250 costa Est continua il dominio incontrastato di Austin Forkner vincitore della quarta gara stagionale. L’uomo di punta del team Pro Circuit Kawasaki ha preceduto la Honda GEICO di Chase Sexton e la Yamaha di Justin Cooper. In classifica ora Forkner ha ventitrè punti di vantaggio su Sexton con ancora cinque gare da disputare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ken Roczen: “Una vittoria importante per me e per la squadra”

MXGP Portogallo: Tony Cairoli sbaglia, Tim Gajser non perdona

MXGP Portogallo: Gajser batte Cairoli dopo un grande duello!