MXGP Russia Qualifica Antonio Cairoli terzo, vince Arnaud Tonus

MXGP Russia Qualifica Antonio Cairoli terzo, vince Arnaud Tonus Molti colpi di scena: Max Nagl e Gautier Paulin sbagliano, la spunta lo svizzero

10 giugno 2017 - 14:42

Lo svizzero Arnaud Tonus (Yamaha) ha vinto la gara di qualifica del GP Russia, decima prova del Mondiale Motocross che si corre domani (ore 13:15 e 16:10 italiane) ad Orlyonok, sul Mar Nero. Antonio Cairoli (KTM) ha conquistato un’ottimo terzo posto che gli permetterà di scegliere una buona posizione al cancello per provare a consolidare la propria posizione di leader Mondiale. Il fuoriclasse siciliano riparte da +50 punti nei confronti del francese Gautier Pauln (Husqvarna) secondo in qualifica.

COLPI DI SCENA – La gara di 20 minuti più due giri che stabilisce l’ordine di ingresso al cancello di partenza è stata molto concitata. Il tedesco Max Nagl (Husqvarna) è partito a razzo ma incalzato da Paulin è atterrato male da un salto picchiando forte sul terreno e fermandosi ai box. Ma anche Paulin ha commesso una sbavatura lasciando la prima posizione a Tonus che nel frattempo aveva preso un piccolo vantaggio su Cairoli. L’italiano, terzo alla prima curva, ha disputato una corsa molto regolare nell’ottica di evitare rischi e preparare al meglio le due sfide. La perdurante assenza del campione in carica Tim Gajser, pupillo Honda HRC, è un’occasione troppo ghiotta da sfruttare: a questo punto l’avversario diretto per il Mondiale è diventato Paulin. Sarà lui da tenere d’occhio… Buon nono posto per Alessandro Lupino.

ARRIVO MXGP QUALIFICA: 1. Tonus (Svi-Yamaha); 2. Paulin (Fra-Husqvarna); 3. Cairoli (Ita-KTM); 4. Desalle (Bel-Kawasaki); 5. Febvre (Fra-Yamaha); 6. Herlings (Ola-KTM); 7. Jasikonis (Let-Suzuki); 8. Anstie (GB-Husqvarna); 9. Lupino (Ita-Honda); 10. Butron (Spa-KTM).

MX2 JONASS OUT – Nella qualifica del Mondiale under 23 il capoclassifca Paul Jonass è partito a razzo ma si è dovuto fermare ai box per riparare un problema alla ruota anteriore, finendo nelle retrovie (17° posto). A vincere la corsa e quindi scattare dalla pole sarà lo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki). Ha preceduto il francese  Benoit Paturel (Yamaha) e lo statunitense Thomas Covington (Husqvarna). Sedicesima posizione per Michele Cervellin (Honda).

ITALIANI TOP – Ad Orlyonok si corre anche l’Europeo 250 e in gara 1 vinta dal francese Mathis Boisrame (Honda) gli italiani sono andati forte. Simone Furlotti (Yamaha) è finito secondo precedendo Marshal Weltins (Kawasaki) e i connazionali Alberto Forato (Honda) e Morgan Lesiardo (Kawasaki) ancora leader della classifica.

MXGP Russia Orari e classifica Mondiale

Gallery MXGP Russia Che spettacolo il media event

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Superbike Misano: Toprak, non c’è due senza tre?

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló