MXGP Portogallo: Tim Gajser “In Portogallo cerco riscatto”

Tim Gajser nel MXGP del Portogallo punta al riscatto dopo gli errori che gli sono costati diversi punti in campionato a Mantova

17 maggio 2019 - 16:48

Riscatto è la parola d’ordine per Tim Gajser in vista del sesto appuntamento della stagione sul circuito di Agueda in Portogallo. Lo sloveno dopo la difficile gara in Italia a Mantova, dovrà necessariamente ritrovare la velocità e soprattutto una continuità di prestazione durante il week-end per andare alla caccia di Antonio Cairoli. Il distacco del pilota ufficiale HRC nei confronti del nove volte campione del mondo è di 40 punti e nonostante la stagione sia ancora lunga, Gajser dovrà iniziare a recuperare terreno già dalla gara lusitana anche in vista del prossimo rientro di Jeffrey Herlings.

MANTOVA ALLE SPALLE

“Questa settimana mi sono allenato duramente per assicurarmi di essere pronto per il Portogallo” ha detto Gajser. Mi piace la pista di Agueda, è davvero naturale, con le salite e le discese. Alcuni bei salti e argilla rossa che possono diventare davvero avvincenti. A volte può essere un po’ troppo asciutto, ma so che la pista verrà preparata al meglio, quindi non vedo l’ora di correre. La Lombardia è dietro di noi e ora mi sto concentrando sul Portogallo”.

DOVE VEDERE LE GARE

Vi ricordiamo che il videopass ufficiale è l’unica possibilità per vedere tutto il Mondiale, tutti i GP, tutto in diretta, tutte le categorie. Per non perdere neanche un istante di emozioni puoi collegarti a questo link. In diretta anche MX2 e EMX 2T

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Francia Gara 2: Che sfortuna Tony Cairoli, doppio Tim Gajser

MXGP Francia, gara 1: Tim Gajser fa sul serio, Tony Cairoli 2°

Tragedia a Cavallara: Raffaele Mazzola muore, ferito il papà di Andrea Dovizioso