MXGP Asia: Gara 1, Jeffrey Herlings un’altra magia Tony Cairoli 3°

L'Olandese Volante ha sbancato l'antipasto del 13° round Mondiale a Semarang. L'italiano adesso è a - 17 punti

8 luglio 2018 - 6:51

Niente da fare contro Jeffrey Herlings. Il fantastico olandese della KTM ha vinto di forza la prima manche del GP Asia a Semarang, 13° round del Mondiale Motocross, guadagnando altri cinque punti su Tony Cairoli finito terzo. In mezzo ai due aspiranti al titolo lo sloveno Tim Gajser, pupillo Honda HRC, protagonista di un grande avvio. Ma contro Herlings, in questo momento, ogni confronto diretto sembra perso in partenza.

Commenta

per primo!

AVVIO – La partenza di Tony Cairoli era stata perfetta, e sembrava l’inizio di una gara assai promettente. Perchè in avvio Herlings era rimasto un pò intruppato nella parte nobile del gruppo, e non pareva avere lo stesso smalto di sempre. Sbagliato. Mentre Gajser attaccava Cairoli balzando al comando, l’olandese ha cominciato a imprimere il suo ritmo riportandosi in fretta su Cairoli, superato di slancio, e infine su Gajser. Infilato senza pietà. Adesso Herlings ha 17 punti di margine su Cairoli, rivincita alle 11 italiane.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Leon Camier: “Honda Superbike, c’è molto da fare”

Honda è tornata sul serio: ecco le CBR di Camier e Kiyonari

Arlington da urlo: Cooper Webb batte in volata Ken Roczen