MXGP Olanda: Cairoli vince la prima manche “Ma non sto bene”

Ennesimo successo di manche per Antonio Cairoli che ha approfittato degli errori di Max Anstie e Tim Gajser per andare a vincere nella sabbia di Valkenswaard

31 marzo 2019 - 14:51

La regolarità e la costanza hanno premiato ancora una volta Antonio Cairoli vincitore della prima manche sulla sabbia di Valkenswaard. L’italiano ha visto prima cadere Tim Gajser, ancora a terra nelle prime battute di gara e l’inglese Max Anstie che fino alla caduta era in testa alla manche. Lo sloveno della HRC ha chiuso in settima posizione mentre il pilota della KTM Standing Construct non è andato oltre al sedicesimo posto. Si è rivisto finalmente nelle posizioni di testa Clement Desalle, secondo con la Kawasaki davanti ad un consistente Gautier Paulin bravo a trovarsi nel posto giusto al momento giusto.

Jasikonis torna in alto

Quarto posto per Arminas Jasikonis, tornato a grandi livelli dopo diversi mesi difficili che ha preceduto il privatissimo Honda Jeremy Van Horebeek, nonostante una partenza non felice. Sesta posizione per Julien Lieber con la Kawasaki. Menzione speciale per Ivo Monticelli, leone nel vero senso della parola per 25 minuti della manche insieme ai migliori della categoria fino ad una piccola caduta che lo ha retrocesso al diciottesimo posto. Alle 17.00 la seconda manche.

Tony Cairoli adesso punta a gara 2

” Non sono contento della mia condizione fisica e di come ho guidato” ha detto il nove volte campione del mondo vincitore della manche Antonio Cairoli. ” Ho cercato di guidare in maniera morbida, vedremo nella seconda manche”. 

Jorge Prado non si ferma

La prima manche della MX2 è stata vinta dal “solito” Jorge Prado, tornato dopo l’assenza nella gara di Matterley Basin ma subito competitivo alla sua maniera. Lo spagnolo ha dominato la gara già dalla partenza precedendo il leader del campionato Kjer Olsen e un consistente Henry Jacobi. Quarto posto per la Honda di Calvin Vlaanderen ancora in difficoltà in partenza e alla Husqvarna di Davy Pootjes. Grande gara per Alberto Forato nonostante una piccola caduta, il pilota italiano ha chiuso in dodicesima posizione, primo in pista dei nostri portacolori. Alle 16.00 la seconda manche

Qui di seguito tutti gli orari e la programmazione TV: vi ricordiamo che il videopass ufficiale è l’unica possibilità per vedere tutto il Mondiale, tutti i GP, tutto in diretta, tutte le categorie. Per non perdere neanche un istante di emozioni puoi collegarti dai a questo link.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP: la Finlandia torna nel calendario nel 2020

MXGP: Antonio Cairoli spalla lussata, Germania a forte rischio

MXGP Lettonia: vince Gajser, ma Cairoli e Herlings sono out!