Moto3 Valencia, Prove 1: Nakarin Atiratphuvapat svetta sotto la pioggia

La pista bagnata premia Nakarin Atiratphuvapat, il più rapido nelle FP1 davanti agli italiani Bezzecchi, Migno e Arbolino, mentre Martín rimane ai box.

16 novembre 2018 - 8:51

Primo a farsi vedere in pista in condizioni di bagnato pesante, primo in classifica alla fine della sessione: Nakarin Atiratphuvapat (alla sua ultima gara prima di diventare monaco buddista) stampa il miglior crono in 1:52.782 sotto la pioggia, seguito a qualche decimo dagli italiani Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Tony Arbolino, mentre il neo campione del mondo Jorge Martín decide di non rischiare in questa situazione ed è l’unico a rimanere fermo ai box. Prove libere 2 al via alle 13.10 sul Circuito Ricardo Tormo.

Cielo grigio, temperature basse e pista abbondantemente bagnata per via della pioggia: queste le condizioni che accolgono i giovani piloti della categoria minore del Motomondiale, con la safety car in pista per controllare prima della partenza della prima sessione di prove libere. Il primo a farsi vedere è Atiratphuvapat, seguito poco dopo da Rodrigo, Vietti (ancora in pista al posto di Bulega) e Foggia, ma azzardano un’uscita anche Sasaki e Ikmal (all’esordio come sostituto dell’infortunato Norrodin), così come piano piano molti altri, comprese le wild card Raúl Fernández e Can Öncü, giovane promessa turca al debutto iridato. A metà sessione abbiamo una prima scivolata, quella di Bastianini alla curva 12, stesso punto nel quale poco dopo finiranno a terra anche Pérez, Binder, Canet, McPhee.

Come detto, Nakarin Atiratphuvapat chiude in vetta, seguito dal terzetto italiano composto da Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Tony Arbolino, con Raúl Fernández quinto seguito da Alonso López e Philipp Öttl. Ottavo Darryn Binder, che chiude davanti al compagno di squadra di questo fine settimana, Can Öncü, ed a John McPhee, mentre questi sono i piazzamenti degli altri italiani: Lorenzo Dalla Porta è 13°, Fabio Di Giannantonio è 15°, Dennis Foggia è 17° davanti a Niccolò Antonelli, Enea Bastianini è 21° seguito da Stefano Nepa, Celestino Vietti è 25°.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Silvano Galbusera capotecnico di Valentino Rossi

Galbusera-Valentino, ultimo week-end insieme: “Non potevo chiedere di più”

Macau

Prime prove del Macau GP 2019 nel segno di Hickman

aegerter intact gp motoe

Dalla Moto2 alla MotoE, nuova sfida per Aegerter con Intact GP