Moto3: Tom Booth-Amos all’esordio mondiale nel 2019 con il team CIP

CIP ufficializza la formazione con la quale affronterà la stagione 2019 in Moto3: accanto a Stefano Nepa esordirà il britannico Tom Booth-Amos.

10 ottobre 2018 - 14:39

Segnamo il nome di un altro giovane esordiente per quanto riguarda la stagione 2019 in Moto3: dopo aver confermato Stefano Nepa, CIP – Green Power presenta la novità Tom Booth-Amos, pilota britannico attualmente in azione nel CEV Moto3 e con una wild card mondiale a referto nella stagione in corso, realizzata in occasione del suo GP di casa con Leopard Racing. Booth-Amos occuperà la sella che attualmente appartiene a John McPhee (dall’anno prossimo con SIC Racing).

“Per prima cosa, voglio ringraziare Alain Bronec e CIP per avermi offerto l’occasione di competere nel Mondiale Moto3” ha dichiarato Tom Booth-Amos. “Tornerò a guidare una KTM, con la quale ho ottenuto grandi successi. Curiosamente, la mia prima vittoria in BSB è arrivata con un motore CIP! Voglio ringraziare Dorna, IRTA e Truth Racing per il supporto costante, non vedo l’ora di iniziare! Ho già conosciuto la mia squadra per iniziare a capire l’ambiente in cui dovrò lavorare e cominciare ad instaurare un buon rapporto. Sarà una grande sfida con i piloti più veloci del mondo, ma è un sogno che si realizza. Mi impegnerò per ripagare la fiducia riposta in me.”

“Siamo lieti di accogliere Tom nella nostra squadra per la prossima stagione” ha aggiunto il Team Manager Alain Bronec, che ha siglato l’accordo con il pilota britannico la scorsa settimana. “E’ giovane e di talento, ed il nostro obiettivo è sempre quello di favorire la crescita dei ragazzi all’inizio della propria carriera professionale. Sono sicuro che il 2019 sarà un’annata emozionante per tutti noi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso con la Yamaha M1

MotoGP, Dovizioso: Quartararo maestro di stile, ma lo stop pesa tanto

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi: mani in pasta sul Mondiale, resta il rebus Aramco

voight agius cev moto3

Moto3, Paolo Simoncelli conferma Voight e Agius per il CEV 2022