Moto3: news e curiosità alla vigilia del GP di Assen

Wild Card, piloti infortunati, ma non solo per il Dutch TT

27 giugno 2012 - 7:16

Il mondiale Moto3 per la prima volta corre al TT Circuit Van Drenthe di Assen per il Dutch TT, settimo evento della stagione 2012. Come sempre non mancano news e curiosità dell’ultim’ora in vista di una tappa cruciale del campionato che fa registrare il “tutto esaurito” in griglia grazie all’apporto di due wild card… Due wild card: Bryan Schouten e Julian Miralles Due wild card affronteranno il Gran Premio di Assen del mondiale Moto3. Di casa al TT Circuit Van Drenthe, il pluri-campione olandese Bryan Schouten (titolo 125 GP nel 2004, 2006, 2009 e 2011) si presenterà al via con la stessa Honda NSF250R del Dutch Racing Team con la quale comanda nell’ONK Moto3 (campionato olandese) ed ha vinto recentemente nell’IDM 125/Moto3 al Nurburgring (3° in classifica). Tornerà a quattro anni di distanza dall’ultima apparizione di Valencia 2008 invece il figlio d’arte Julian Miralles, ex-vice-campione europeo e spagnolo 125 GP, schierato dal MIR Racing (factory “di famiglia”) con la Moto3 sviluppata in proprio su base ciclistica Aprilia RSA 125 ex-Aspar e motore Honda. Infortunio per Alex Rins Caduto al secondo giro di gara a Silverstone, Alex Rins, campione CEV 125 in carica nonchè 6° nella classifica di campionato all’esordio nel mondiale Moto3, ha rimediato la frattura del secondo metacarpo della mano sinistra e del secondo dito della mano destra. Nonostante questo doppio-infortunio, Rins correrà regolarmente ad Assen con la Suter Honda MMX3 del Monlau Competicion stringendo i denti come già capitato in precedenza a Barcellona, in gara nonostante la frattura del mignolo della mano destra rimediata a Le Mans. Insomma, in sei gare, Rins è riuscito a fratturarsi tre dita su dieci: quando si dice la sfortuna… Clavicola sinistra fratturata per Jack Miller Non è particolarmente fortunato nemmeno Jack Miller in questa sua prima stagione a tempo pieno nel Motomondiale. L’australiano, campione IDM 125 in carica e portacolori del team Caretta Technology, ha rimediato la frattura della clavicola sinistra a seguito di una caduta nelle prime fasi di gara a Silverstone. Purtroppo per Jack, si tratta della stessa clavicola fratturata a Jerez, ma (condizionale d’obbligo) dovrebbe comunque prender parte alla gara di Assen.

Nuova KALEX-KTM per Brad Binder Per il Gran Premio di Assen Brad Binder, 16enne sudafricano dai trascorsi vittoriosi nella Red Bull MotoGP Rookies Cup (1° lo scorso anno in Gara 1 ad Estoril), potrà contare sulla disponibilità del nuovo telaio “evo” della propria KALEX-KTM schierata dalla formazione olandese RW Racing GP. KALEX-engineering aveva già “consegnato” la nuova moto in precedenza agli altri tre piloti seguiti nel mondiale tra team Aspar e RW Racing GP: nei test invernali a Hector Faubel, a Barcellona a Luis Salom e Alberto Moncayo. Jasper Iwema idolo di casa Dal 2009 presenza fissa del Motomondiale, Jasper Iwema è una vera e propria “star” in madrepatria. Non è un caso che per il GP di casa i suoi numerosissimi si sono dati appuntamento in una tribuna dedicata ribattezzata “Iwemania” con i biglietti (63 euro per l’intero week-end, gadget compresi) già andati a ruba. Quest’anno il nativo di Hooghalen, 22 anni, milita nel mondiale Moto3 con il team ceco MOTO FGR in sella ad una Honda NSF250R ribattezzata “MOTO FGR 3 Honda”, dal week-end di Silverstone dotata del nuovo kit di aggiornamento realizzato dalla HRC. Romano Fenati leader della classifica Rookie Se ha perso contatto con la testa della classifica di campionato, Romano Fenati resta il leader della graduatoria “Rookie of the Year” del mondiale Moto3 2012 grazie ai 61 punti raccolti nelle prime 6 gare, in vantaggio rispetto ad Alex Rins (44), Niccolò Antonelli (38) e Arthur Sissis (31). Lo scorso anno ad aggiudicarsi questo prestigioso riconoscimento è stato Maverick Vinales, addirittura con 5 gare d’anticipo! Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

aegerter intact gp motoe

Dalla Moto2 alla MotoE, nuova sfida per Aegerter con Intact GP

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Con Munoz per cambiare metodo di lavoro”

Valentino Rossi pilota Yamaha

MotoGP, Valentino Rossi: “Settimane decisive tra Valencia e Jerez”