Moto3: le ultime news alla vigilia del GP di Sepang

Cortese verso il titolo, Salom penalizzato, mercato...

18 ottobre 2012 - 3:53

A pochi giorni da Motegi, il mondiale Moto3 questo fine settimana affronta il terz’ultimo appuntamento stagionale al Sepang International Circuit con una concreta chance di assistere al trionfo “mondiale” di Sandro Cortese. Una delle tante tematiche d’interesse per un week-end che presenta, secondo consuetudine, una serie di news e curiosità dell’ultim’ora per l’edizione 2012 del Malaysian Motorcycle Grand Prix a Sepang… Secondo “match point” per Sandro Cortese Arrivato ad un soffio dal chiudere i giochi in anticipo già a Motegi, questo fine settimana a Sepang Sandro Cortese potrà sfruttare il secondo “match point” per la conquista del titolo mondiale Moto3 forte di 56 punti di vantaggio nei confronti di Maverick Vinales, 61 a scapito di Luis Salom. Per laurearsi Campione con due round d’anticipo, Cortese dovrà lasciare la Malesia con 50 punti di margine rispetto ai suoi diretti avversari, con varie “combinazioni vincenti”: chiudere davanti a Vinales e Salom in gara, 2° sul traguardo in caso di una vittoria di Vinales, 3° con Salom vincitore e Vinales 2°. Per Cortese sarebbe ovviamente il primo titolo mondiale in carriera, altrettanto nel Motomondiale per la KTM che in precedenza aveva conquistato il titolo costruttori 125cc nel 2005. Luis Salom penalizzato A seguito della caduta che ha coinvolto l’incolpevole Jonas Folger all’ultimo giro del GP di Motegi, Luis Salom è stato penalizzato dalla direzione gara. Questo weekend a Sepang infatti il pilota maiorchino perderà 5 posizioni in griglia in base all’esito delle qualifiche ufficiali, di fatto due file dello schieramento di partenza. Salom, attuale portacolori del RW Racing GP e futuro pilota Red Bull KTM Ajo Factory Team, si è pubblicamente scusato con Folger per l’accaduto e ha accettato la decisione della MotoGP Race Direction.

Alessandro Tonucci con Caretta Technology per la stagione 2013 Grande protagonista a Motegi con il 3° posto in gara (primo podio in carriera nel Motomondiale) ed in piena corsa per la vittoria, nel 2013 Alessandro Tonucci difenderà i colori del team Caretta Technology sempre nella classe Moto3 dopo un biennio di militanza con il Team Italia FMI. L’accordo, ufficializzato proprio alla vigilia del GP di Sepang, garantirà a “Tonu” la possibilità di difendersi al meglio nella serie iridata, lasciando il posto in squadra al Team Italia FMI accanto a Romano Fenati ad un nuovo pilota che sarà ufficializzato in occasione dell’atto conclusivo del mondiale 2012 all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia. Philipp Öttl esordirà con TT Motion Events Racing Esordirò invece nel Motomondiale da wild card proprio a Valencia invece Philipp Öttl, 16enne figlio d’arte, protagonista quest’anno nella Red Bull MotoGP Rookies Cup (4° in campionato ed in corsa per il titolo fino all’ultima prova al MotorLand Aragon) e nel CEV Moto3 in sella ad una KALEX-KTM del Team HP Moto, vincitore del 1° round a Jerez. Öttl ha raggiunto l’accordo con il TT Motion Events Racing (ex-Interwetten Racing, compagine che schiera in Moto3 Niklas Ajo) per correre a Valencia e disputare a tempo pieno il mondiale Moto3 sempre in sella ad una KALEX-KTM. Zulfahmi Khairuddin idolo di casa a Sepang Dall’esordio da wild card nel 2009 proprio a Sepang, Zulfahmi Khairuddin, unico pilota malese del Motomondiale, di strada ne ha fatta risultando quest’anno tra le note positive dell’inaugurale stagione della Moto3. Dopo un biennio di apprendistato in 125cc con i team World Wide Race (2010) e Ajo Motorsport (2011), quest’anno “Fahmi” ha sorpreso tutto per il buon potenziale velocistico in sella alla KTM M32 ufficiale vestita dei colori AirAsia e Sepang International Circuit tanto da ritrovarsi più volte in testa alla corsa e chiudere al 5° posto domenica scorsa a Motegi. Per Sepang Khairuddin sarà doverosamente il pilota più atteso dell’evento, deciso a migliorare il 7° posto conquistato lo scorso anno tra le 125cc con la consapevolezza di correre nel 2013 sempre in sella ad una KTM M32 ufficiale con il supporto di AirAsia e della filiale malese di KTM che ha recentemente realizzato per il mercato locale una KTM Duke 200 “Fahmi Replica”…

Brad e Darryn Binder, “fratelli da corsa” Tra gli esordienti del mondiale Moto3 2012, Brad Binder, 17enne sudafricano portacolori del RW Racing GP in sella ad una KALEX-KTM, nel prossimo futuro potrebbe ritrovarsi in pista “a confronto” con il suo più giovane fratello Darryn, recentemente ammesso alla Red Bull MotoGP Rookies Cup 2013 superando con pieno merito e titolo le selezioni a Monteblanco. Da tre anni campione nazionale 125 GP (quest’anno anche tra le 250cc 4 tempi), Darryn Binder nel 2013 cercherà così di ripetere i traguardi raggiunti dal fratello Brad che, proprio nella Rookies Cup, aveva corso nelle ultime stagioni conquistando diversi podi ed una vittoria ad Estoril. Se Darryn difenderà i colori del Sud Africa nel monomarca promosso da Red Bull, KTM e Dorna Sports, per Brad l’obiettivo resta correre nel mondiale Moto3 anche l’anno prossimo: al riguardo sono già in corso diverse trattative per ripetere questa esperienza nella serie iridata. Selezionati i piloti per la Red Bull MotoGP Rookies Cup 2013 A proposito della Red Bull MotoGP Rookies Cup, le selezioni 2013 andate in archivio nei giorni scorsi al Circuito di Monteblanco nei pressi di La Palma del Condado (Spagna) hanno promosso 12 giovani talenti del motociclismo internazionale, scelti da un plotone di addirittura 104 candidati. In questa rosa si sono guadagnati il lasciapassare per correre nel 2013 i nostri Enea Bastianini, Manuel Pagliani e Mario Tocca, Non hanno purtroppo superato l’ultimo “step” invece Kevin Arduini, il campione italiano PreGP 125 2012 e figlio d’arte Nicolò Jarod Bulega, Matteo Ciprietti, Lorenzo Gabellini, Andrea Locatelli ed un protagonista del CIV Moto3 come Agostino Santoro, senza scordarci del sammarinese Andrea Zanotti, Axel Bassani, Cristiano Carpi, Riccardo Filippini, Nicodemo Matturro, Damiano Mencarelli, Fausto Mincione, Lorenzo Villamagna e la giovanissima Cecilia “Cecy” Masoni presenti nei primi due giorni di attività a Monteblanco. Bastianini, Pagliani e Tocca difenderanno così nel 2013 il tricolore nella Red Bull MotoGP Rookies Cup accanto al riconfermato (sebbene manchi la conferma ufficiale, l’entry list definita sarà comunicata in un secondo momento) Stefano Manzi, già sul podio quest’anno in due round all’esordio nella categoria. Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller a Losail

MotoGP, Ducati: nuova salad box, alette, luci e laser per la GP21

leitner ktm motogp

MotoGP, Mike Leitner: “Petrucci è grande, per noi una bella sfida”

ruben xaus motogp

VIDEO Ruben Xaus: “Bastianini talento irruento, Marini analitico”