Kevin Zannoni

Moto3: Kevin Zannoni super doppietta nel CIV al Mugello (VIDEO)

Kevin Zannoni, pupillo di Fausto Gresini, comincia nel migliore dei modi l'assalto al tricolore Moto3: al Mugello una folgorante doppietta

6 luglio 2020 - 10:26

Kevin Zannoni ha dominato l’apertura del campionato italiano Moto3 al Mugello. Il pilota dello Junior Team Gresini ha vinto per distacco gara 1, mentre nella seconda è rimasto fino all’ultimo in lotta serrata. Nel giro finale però ha sparato il giro veloce, mettendo in riga lo spagnolo Vicente Perez, con la TM, Alberto Surra (KTM) ed Elia Bartolini, emergente della RMU VR46 Academy.

Kevin già in fuga 

Dopo il primo dei quattro round tricolori Kevin Zannoni guida la classifica a punteggio pieno (50 punti) inseguito da Perez a quota 40 e Bartolini 29. Il tricolore continuerà il 25-26 luglio a Misano. “E’ stato il week end perfetto” ha commentato il dominatore. “In gara 2 i miei avversari non si sono ostacolati tra loro per provare ad ostacolare me. Per cui non sono potuto andare in fuga, ma sono rimasto freddo e quando ho visto l’occasione all’ultimo giro ho piazzato un 57’9 che mi ha permesso di tagliare il traguardo da solo. Grazie a tutto il team che è stato fantastico e ora pensiamo a Misano”.

Manuel Poggiali, coach vincente

Il pilota romagnolo ha già vinto il CIV Moto3 nel 2018 con la TM ma è reduce da una stagione inferiore alle attese. “Questo 2020 sarà l’anno del riscatto” aveva promesso alla vigilia del Mugello durante l’intervista con Box18, il format di Corsedimoto (qui il video integrale). Un ruolo importante lo sta giocando Manuel Poggiali, lo special coach (due Mondiali conquistati…) che Fausto Gresini ha messo a fianco di Kevin Zannoni. Una guida sicura, che sta indirizzando il talento del pilota nella direzione giusta.

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team