Moto3: il team Saxoprint RTG si presenta al Sachsenring

Due Honda NSF250RW per Efren Vazquez e John McPhee

6 marzo 2014 - 14:11

Soltanto negli ultimi anni ha condotto nelle posizioni di vertice della “entry class” del Motomondiale piloti del calibro di Tomoyoshi Koyama (secondo al Sachsenring nel 2010 e 7° in campionato), Sandro Cortese (4° in classifica con due vittorie nel 2011), Louis Rossi (in trionfo nel 2012 a Le Mans) e Jack Miller (miglior pilota Honda del Mondiale Moto3 2013). Il Racing Team Germany, formazione dell’ex pilota Dirk Heidolf, per la stagione 2014 si è meritato il pieno supporto di HRC in qualità di una delle tre squadre (accanto a Monlau Competicion e CBC Corse) che correranno nella formula 250cc 4 tempi con le nuove Honda NSF250RW. Un traguardo raggiunto, una nuova opportunità per il Racing Team Germany come ribadito oggi nel corso della Presentazione ufficiale dei programmi sportivi 2014 al Sachsenring Circuit.

Perso Jack Miller, passato al team ufficiale Red Bull KTM Ajo, Dirk Heidolf accanto al riconfermato John McPhee ha deciso di puntare sull’esperienza di Efren Vazquez, punta di diamante del progetto ed in evidenza nei recenti test disputatisi a Jerez dove è stato il pilota Honda più veloce in pista. Grazie all’apporto del nuovo main sponsor Saxoprint, il Racing Team Germany (oggi “Saxoprint-RTG“) punta a ben figurare nel Mondiale Moto3, ma non solo. Con gli stessi colori, RTG affronterà il FIM CEV Repsol International Championship in due distinte categorie: in Moto2 con una AJR affidata a Toni Finsterbusch (già pilota Racing Team Germany nel 2012), in Moto3 con una FTR Honda M313 per il giovanissimo Maximilian Kappler, laureatosi Campione IDM Moto3 2013 proprio con la squadra di Heidolf.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi ad Abu Dhabi

Valentino Rossi sul podio della 12 Ore del Golfo: 1° nella categoria Pro Am

Valentino Rossi 6° nella prima manche della 12 Ore del Golfo

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”