Moto3: Arthur Sissis parla del suo passaggio in Mahindra

Dopo due anni in KTM, correrà con la Mahindra ufficiale

9 gennaio 2014 - 4:44

La stagione 2014 per Arthur Sissis, giovane e talentuoso pilota australiano dai trascorsi trionfali nello Speedway e nella Red Bull MotoGP Rookies Cup (vice-Campione 2011), sarà la terza consecutiva nel mondiale Moto3, la prima da pilota ufficiale Mahindra. Archiviato un biennio con il Red Bull KTM Ajo Factory Team vantando un podio “in casa” a Phillip Island nel 2012, Sissis ha trovato una sistemazione in Mahindra Racing, trovandosi subito bene in sella alla MGP3O realizzata da Suter Racing Technology.

In una “web chat” organizzata dalla pagina Facebook di Mahindra Racing, Sissis ha risposto a tante domande, iniziando ovviamente da un confronto tra KTM e Mahindra. “La principale differenza“, ha risposto Arthur Sissis, “è la maneggevolezza: trovo l’handling della Mahindra migliore. Abbiamo ancora un pò da lavorare sul motore, ma so che la squadra si sta concentrando proprio su questo aspetto. La velocità massima della Mahinra è simile alla KTM, ma ci sono anche altri aspetti dove intervenire“.

L’obiettivo per il 2014 non può che essere “Salire sul podio più volte possibile e lottare ai vertici della classifica“, magari a Phillip Island che resta (ovviamente) la sua “Pista preferita“, lottando con il suo amico Jack Miller, passato proprio al suo posto al team KTM Ajo. “Al di fuori delle piste Jack è uno dei miei migliori amici… il problema che in pista è uno dei miei peggiori nemici!“, ha concluso Arthur Sissis.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller a Le Mans

MotoGP, Jack Miller re della pioggia: “Non posso crederci, grazie Ducati”

marc marquez motogp

MotoGP, Marc Márquez: “La prima caduta capita, la seconda no”

MotoGP, Valentino Rossi a Le Mans

MotoGP, Valentino Rossi: “Al Mugello sarà finale Champions League”