Moto2 Valencia Gara: Luthi in volata su Rabat (con beffa)

Vinales centra Kallio al via, sul podio Johann Zarco

9 novembre 2014 - 11:28

Sul Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo Thomas Luthi ha regalato alla Suter MMX2 del team Interwetten Paddock la seconda vittoria stagionale dopo quella di Motegi, la quarta personale in Moto2 e la nona della carriera nel Motomondiale. In evidenza in tutti i turni di prove, sin dallo spegnimento del semaforo il Campione del Mondo 125cc nel 2005 (l’ultimo nella ‘entry class’) ha lottato per tutta la gara con il neo Campione del Mondo Tito Rabat. La coppia di testa ha sfoderato un passo inavvicinabile per gli avversari, scendendo costantemente al di sotto del record del circuito in gara. Dopo una battaglia con continui avvicendamenti di posizioni, il duello si è concluso in uscita della curva “Adrian Campos”: in vista del traguardo Rabat ha subito un problema al pescaggio della benzina regalando una vittoria praticamente acquista al pilota elvetico pupillo di Daniel Epp.

Vestito per l’occasione nei colori celebrativi nero-oro, Rabat non è riuscito a tornare sul gradino più alto del podio ma il team diretto da Michael Bartholemy può festeggiare uno splendido 1-2 in Campionato grazie a Mika Kallio. Si è infatti conclusa al primo giro la lotta al titolo di vice-Campione tra Maverick Viñales ed il finlandese. Rookie dell’anno e vincitore di tre delle ultime quattro gare, l’alfiere del team di Sito Pons ha colpito la grigia KALEX #36 alla curva intitolata ad “Adrian Campos” terminando la rincorsa alla seconda piazza in Campionato nella via di fuga. Un risultato “storico” per la Moto2 e per il Marc VDS dal momento che l’ultima doppietta nella middle class è stata ottenuta dalla Yamaha con Olivier Jacque e Shinya Nakano nel 2000.

Come dodici mesi fa su questa stessa pista, il francese Johann Zarco conclude la gara di Cheste in terza posizione congedandosi al meglio dalla Caterham che lascerà la classe intermedia al termine di questa stagione. La sfida per il quarto posto è stata animata da Luis Salom che ha scalato la classifica superando nell’ordine Xavier Simeon e Dominique Aegerter, rispettivamente 5° e 6° al traguardo. Il migliore dei nostri rappresentanti è stato Lorenzo Baldassarri, 10° e autore di una gara grintosa nell’ultima apparizione con la Suter MMX2 del team Gresini. Scattato dalla prima fila, Franco Morbidelli è invece scivolato al 6° passaggio alla curva 14 ripartendo attardato, il 19enne rider del team Italtrans ha chiuso la gara al 14° posto. Alla seconda apparizione con la Suter del Tasca Racing Roberto Rolfo ha tagliato il traguardo 20° mentre la stagione di Mattia Pasini è terminata con un ritiro per problemi tecnici.

Moto2™ World Championship 2014
Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo, Classifica Gara

01- Thomas Luthi – Interwetten Sitag – Suter MMX2 – 27 giri in 43’08.366
02- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.133
03- Johann Zarco – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – + 10.728
04- Luis Salom – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 13.014
05- Xavier Simeon – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 13.689
06- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 14.706
07- Sam Lowes – Team Speed Up – Speed Up SF14 – + 18.825
08- Marcel Schrotter – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 30.185
09- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 30.227
10- Lorenzo Baldassarri – Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 30.604
11- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 30.615
12- Ricky Cardus – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 33.422
13- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 33.594
14- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 33.997
15- Louis Rossi – SAG Team – KALEX Moto2 – + 34.007
16- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 35.578
17- Robin Mulhauser – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 35.691
18- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 46.996
19- Ratthapark Wilairot – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – + 50.650
20- Roberto Rolfo – Tasca Racing Moto2 – Suter MMX2 – + 51.877
21- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 52.808
22- Randy Krummenacher – Octo Iodaracing Team – Suter MMX2 – + 53.428
23- Florian Marino – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – + 53.435
24- Gino Rea – AGT Rea Racing – Suter MMX2 – + 1’07.704
25- Roman Ramos – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 1’13.613
26- Tetsuta Nagashima – Teluru Team JiR Webike – NTS NH6 – + 1’14.977
27- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1’15.138
28- Thitipong Warokorn – A.P. Honda PTT The Pizza SAG – KALEX Moto2 – a 2 giri

Christian Tarragoni

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Lin Jarvis: “Per Yamaha la top speed non è tutto”

yari montella cev moto2

ESCLUSIVA Yari Montella: “Stavo per dire basta… Ora punto al Mondiale Moto2”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, siluro Puig a Yamaha e Ducati: “Honda è una moto facile”