Moto2: Tre giorni di test al MotorLand Aragón per Triumph

Il futuro fornitore unico di motori continua il lavoro di sviluppo, questa volta sulla pista spagnola, assieme a Cardus e Simon (KTM), Raffin (KALEX) e ad un gradito ritorno, de Angelis (NTS).

20 giugno 2018 - 9:50

Il progetto Triumph Moto2 continua il suo processo di sviluppo: nella giornata di martedì è iniziata sul tracciato del MotorLand Aragón una tre giorni di test con i prototipi KTM, KALEX e l’esordiente NTS, volta a provare il nuovo telaio da adattare al motore 3 cilindri 765cc che dal 2019 sostituirà quello Honda utilizzato finora.

Per il costruttore austriaco sono due i collaudatori in azione, vale a dire Ricky Cardus e Julian Simon, mentre per KALEX è in azione il tester Jesko Raffin, ex pilota del Motomondiale quest’anno in azione nel CEV Moto2. Proprio dallo svizzero abbiamo un breve video in cui si può ascoltare il suono del motore Triumph.

Per quanto riguarda i piloti presenti sul tracciato spagnolo, c’è una novità per i nostri colori: Alex De Angelis infatti si occuperà del lavoro di sviluppo per NTS. “Sto per iniziare una nuova avventura” ha dichiarato con un post sulla sua pagina Facebook, “stavolta nella veste che ancora sento più mia, ovvero quella del pilota, ma in questo caso come collaudatore! Forse grazie alla passione, alla dedizione ed alla professionalità che ci metto ogni volta in tutto ciò che faccio, le persone e le aziende che mi conoscono spesso e volentieri mi danno la fiducia e la possibilità di aiutarli in nuovi e ambiziosi progetti! Sarò impegnato nello sviluppo della nuova NTS Moto2 motorizzata Triumph! Sono carico, felice e incredibilmente emozionato nonostante i tanti anni di esperienza e farò del mio meglio per portare questo progetto ai vertici!”

I piloti in azione in questi giorni avranno a disposizione un motore migliorato e più conforme alle specifiche 2019, così come una più sofisticata centralina Magneti Marelli. I nuovi motori saranno forniti a tutte le squadre della categoria Moto2 a partire dai giorni 21, 22 e 23 novembre a Jerez de la Frontera.

Foto: Triumph Motorcycles

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez campione MotoGP

MotoGP, Marc Marquez: “Il mio prossimo rivale è Fabio Quartararo”

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Sumi: “Sulle gomme di Rossi dobbiamo capirci meglio”

razali stigefelt petronas srt

Razlan Razali (Petronas SRT): “Yamaha contenta del nostro lavoro”