Moto2: Toni Elias “Poche energie, ma possiamo recuperare”

Quinto dopo le prime prove a Misano Adriatico

3 settembre 2010 - 14:55

Se con la febbre a 39° è riuscito a vincere a Indianapolis, figuriamoci cosa può fare Toni Elias questo fine settimana a Misano Adriatico. Eppure per il leader e/o dominatore del mondiale Moto2 la prima sessione di prove libere l’ha portato “solo” in quinta posizione, con qualche aspetto da perfezionare sulla propria Moriwaki MD600, ma anche debilitato nel fisico per le fatiche vissute a Indy.

La febbre di Indianapolis mi ha lasciato debole e con poche energie“, spiega Toni Elias. “Purtroppo ho accusato parecchio la mia condizione americana ma spero di sentirmi meglio domani ed il giorno della gara. Domani faremo ancora qualche piccola modifica ma tecnicamente siamo abbastanza a posto“.

Come si può vedere dall’immagine, il Gresini Racing ha vestito di bianco e rosso la Moriwaki MD600 di Toni Elias con la livrea San Carlo, la stessa della propria squadra in MotoGP.

Per il momento si tratta di una colorazione dedicata esclusivamente al Gran Premio di Misano Adriatico, ma c’è la possibilità di continuare anche per le prossime gare del calendario.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: un Mondiale vinto (anche) dallo psicologo

mir petrucci motogp

MotoGP: Joan Mir e Danilo Petrucci, l’abbraccio dopo l’incidente

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Arrabbiato con Pecco, Yamaha scelta giusta”