Moto2: Toni Elias “Devo questa vittoria al team Gresini”

Ritorna al successo dopo quattro anni, ora in Moto2

2 maggio 2010 - 15:08

Pole position a Losail, vittoria a Jerez. Toni Elias è il grande protagonista di questa Moto2, riuscendo a ottenere il successo in casa a Jerez con la Moriwaki MD600 del team Gresini. Proprio alla squadra romagnola ha voluto dedicare questa vittoria, con cui ha trascorsi gli anni più felici della sua carriera tra MotoGP e, adesso, Moto2.

Sono felicissimo di aver vinto a Jerez, a casa mia in Spagna è stata una grande soddisfazione per me e credo anche per il mio Team e Fausto Gresini“, ammette Toni Elias. “Abbiamo lavorato bene ieri per avere un set up che ci permettesse di stare nel primo gruppo e adesso sono contento di come è andata. Ieri non avevamo un setting per poter vincere la gara e neanche per stare con il primo gruppo però questa mattina abbiamo provato alcune soluzioni che sono state importanti per poter lottare con i migliori. Pur con qualche difficoltà ci siamo riusciti ed abbiamo vinto. Sono inoltre contentissimo perché ho riportato alla vittoria il Team Gresini dopo quella che abbiamo conquistato insieme in MotoGP ad Estoril nel 2006“.

Toni Elias parla poi di questo periodo, difficile dopo l’infortunio proprio nei test collettivi di Jerez che l’ha messo in condizione di non dare il massimo a Losail.

“Abbiamo trascorso un ultimo mese difficile e personalmente avevo la necessità di ottenere questo successo Sono inoltre felice per la squadra che lavora tanto per cercare di darmi sempre la miglior moto possibile. Sono soddisfatto di aver dato al team Gresini questa vittoria, se la merita“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sasaki moto3

Moto3, Ayumu Sasaki sulla via del ritorno al Red Bull Ring

MotoGP, Razlan Razali e Carmelo Ezpeleta

MotoGP, Petronas: spunta un nome per il dopo Valentino Rossi

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci-KTM: in Austria la triste sentenza