Moto2: Simone Corsi “Al Mugello le rimonte sono possibili”

Conquista il podio dopo esser partito 26°

6 giugno 2010 - 12:37

Dalla 26° posizione in griglia al podio, 3°. Questa l’impresa di Simone Corsi al Mugello, ormai avvezzo a questo genere di rimonte in Moto2, capace così di conquistare il secondo podio consecutivo diventando sempre più protagonista di un campionato che lo vede già in corsa per il titolo con la MotoBi (telaio TSR) del team JiR.

Sono felice per questo podio, il team ha lavorato bene e ho dato il massimo per onorare questo impegno“, afferma il pilota romano. “Sapevo di avere un buon passo gara, ma le difficoltà che abbiamo avuto nelle qualifiche e nel warm up mi avevano preoccupato un pò. Sono riuscito a partire discretamente bene portandomi avanti già al primo giro.

Ero molto determinato, conosco bene il circuito e sapevo che qui le rimonte sono possibili. Adesso dobbiamo migliorare le prestazioni in prova, ma intanto ci siamo tolti una bella soddisfazione e abbiamo portato a casa punti importanti per il mondiale“.

Con questo risultato Simone Corsi si conferma al terzo posto in campionato recuperando terreno su Shoya Tomizawa, secondo a soli 4 punti, e sul leader del mondiale Toni Elias, distante di 23 lunghezze.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, incidente Ducati-KTM: Jorge Lorenzo difende Pol Espargarò

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, disastro Honda senza Marc Marquez. Puig: “Non siamo contenti”

portimao motogp 2020

MotoGP UFFICIALE A Portimão l’ultimo GP della stagione 2020