Moto2 Silverstone Prove Libere 2: Claudio Corti al vertice

Suo il miglior tempo davanti a Cluzel e Redding

19 giugno 2010 - 9:28

Primo turno mitigato dal sole per i 41 piloti della Moto2 e c’è chi si scatena in sella. Questo il caso di Claudio Corti, autore del miglior tempo con un giro fantastico in 2’09″972, oltre 7/10 di vantaggio sul proprio compagno di squadra Jules Cluzel a completare la doppietta delle due Suter MMX preparate dal Forward Racing. Corti è stato protagonista sin dalle prime battute di questo turno di attività in un circuito dove, seppur nella precedente versione, ha vinto in due distinte occasioni nel recente passato: Europeo Superstock 600 nel 2005, Superstock 1000 FIM Cup nel 2006.

Un grande adattamento su questo tracciato per il comasco rivelazione delle prove invernali (lo ricordiamo tutti in vetta ai Test IRTA di Jerez), così come per altri piloti là davanti: detto di Corti e Cluzel, terzo è Scott Redding che a Silverstone corre in casa e con la Suter del Marc VDS Racing Team si lascia andare a numerose peripezie nella curva che immette sul rettilineo dei box, rischiando più volte la caduta.

Redding si trova in buona posizione davanti al colombiano Yonny Hernandez, probabilmente il più spettacolare in sella alla propria BQR Moto2, 4° a precedere Alex Debon, Julian Simon e Xavier Simeon, altro ex della Stock 1000 (è il campione in carica) promosso definitivamente al ruolo di pilota titolare all’Holiday Gym Racing dei fratelli Pablo e Gelete Nieto.

Se nella top ten ritroviamo la Bimota con Ratthapark Wilairot, ottavo, e Mike Di Meglio che si era un pò perso per strada, indietro sono i “big” della categoria. Andrea Iannone è caduto due volte, una scivolata è bastata a Shoya Tomizawa per rovinare la sua Suter (è 20°), non va meglio a Simone Corsi con il 18° tempo (preceduto anche dal compagno di squadra Mattia Pasini, 15°) e Toni Elias, leader del mondiale in 13°. Non ha girato Alex De Angelis, fermo in Clinica Mobile, solo lo stretto necessario De Rosa che è scivolato ritrovandosi 37°. Grande giro per Alex Baldolini che ottiene l’undicesimo crono con la sua Caretta I.C.P. completamente rinnovata, oltre la 20° posizione Roberto Rolfo e Niccolò Canepa.

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso senza alibi: “A Brno grandi aspettative”