Moto2: prima storica top ten per la Bimota a Le Mans

Ratthapark Wilairot porta la HB4 in settima posizione

28 maggio 2010 - 3:24

C’è molta Italia nella Moto2, ancor di più nelle prime posizioni di classifica da Le Mans. La Bimota, grazie al thailandese Ratthapark Wilairot e al team Stop And Go di Eduardo Perales, ha ottenuto la sua prima top-10 nella categoria, con la HB4 al settimo posto assoluto al Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans.

Wilairot, ritrovatosi ventesimo al termine del primo giro, ha saputo rimontare trovando un buon ritmo nel finale, quando un contatto con Fonsi Nieto non gli ha consentito di avvicinare addirittura la quinta posizione. Ratthapark Wilairot è rimasto logicamente soddisfatto di questo risultato: adesso, con qualche riferimento in più, l’obiettivo è quello di ambire alle prime posizioni della categoria.

Posso dire che la gara è stata un successo nonostante la partenza difficile. Mi ero ritrovato in 20° posizione, ho sbagliato lo spunto al via e con la gomma posteriore fredda ho perso terreno. Sono riuscito a prendere un ritmo costante ed entrare in zona punti, chiudendo settimo: è stata una gara bellissima per me, anche se mi sarebbe piaciuto ottenere qualcosa di più. Di questo devo dir grazie alla squadra e ai tecnici Bimota, adesso corriamo al Mugello che è il loro circuito-test e penso che ci saranno sufficienti dati per stare davanti“.

La Bimota con il tester Danilo Marrancone ha effettuato delle prove al Mugello a fine aprile, studiando nuove soluzioni di aerodinamica per migliorare la velocità di punta, un pò la nota dolente della HB4 in queste prime gare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez: rientro a casa anticipato di 24 ore

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani