Moto2 Phillip Island Qualifiche: Espargaro ancora in pole

La terza di fila, Redding 2° precede Marquez

27 ottobre 2012 - 4:01

Uno scroscio di pioggia passeggero, ma non abbastanza per “rallentare” Pol Espargaro, abile e fortunato ad individuare la “finestra” giusta per staccare il miglior riferimento cronometrico in 1’33″705 ed aggiudicarsi la decima pole position in carriera nel Motomondiale, la settima stagionale nonchè terza consecutiva tra le Moto2 in sella alla propria Pons KALEX. Potenzialmente ancora in corsa per la conquista del titolo, domani “Polyccio” farà di tutto per posticipare di un paio di settimane la grande “fiesta” del connazionale, rivale ed ex-compagno di squadra nella PreGP iberica Marc Marquez, tra i pochi in grado di migliorarsi nei conclusivi minuti della sessione dopo l’avvento della pioggia, chiamato domani nell’eventualità di un successo di Espargaro di chiudere la gara in 14esima posizione per laurearsi Campione del Mondo con una gara d’anticipo.

Tra i duellanti al titolo si è intromesso per tutto l’arco del weekend Scott Redding, 2° in griglia con la KALEX del Marc VDS Racing Team, medesimo piazzamento conseguito nel 2010 a Phillip Island e tuttora alla ricerca della prima affermazione in carriera nella “middle class”. Il giovane e talentuoso pilota britannico, riconfermato in MVDS anche per la stagione 2013, ha così lasciato in seconda fila Thomas Luthi (4°, Suter Interwetten), un sempre più convincente Takaaki Nakagami (5°, KALEX Italtrans) ed il rientrante Randy Krummenacher, 6° con la KALEX del Grand Prix Team Switzerland, reduce da uno stop forzato di tre gare per la doppia frattura al piede sinistro rimediata nelle prove di Misano.

Turno non particolarmente fortunato invece per i nostri portacolori: Andrea Iannone stacca l’ottavo crono con la Speed Up ritrovandosi in terza fila in compagnia di Johann Zarco (ad un passo dal riconoscimento di “Rookie of the Year”) e l’idolo di casa Anthony West (caduto nel finale), chiude 11° Simone Corsi con la FTR di Iodaracing Project, 27° Alessandro Andreozzi, 31° il ticinese (di passaporto svizzero) Marco Colandrea.

Giornata da dimenticare anche per Alex De Angelis, 22° da febbricitante nella “sua” pista, incappato in una rovinosa caduta nel finale di sessione all’uscita della curva “Siberia”. Da segnalare infine la sventura analoga occorsa da Elena Rosell e Bradley Smith, fortunatamente senza rimediare alcuna conseguenza.

Moto2 World Championship 2012
Phillip Island Grand Prix Circuit, Classifica Qualifiche

01- Pol Espargaro – Tuenti Movil HP 40 – KALEX Moto2 – 1’33.705
02- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.559
03- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – + 0.703
04- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – + 0.808
05- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.836
06- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 0.891
07- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – + 0.991
08- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up S12 – + 1.009
09- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up S12 – + 1.060
10- Tito Rabat – Tuenti Movil HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.195
11- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – + 1.268
12- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – + 1.315
13- Axel Pons – Tuenti Movil HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.347
14- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.366
15- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.464
16- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.605
17- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – + 1.761
18- Toni Elias – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.841
19- Mike Di Meglio – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – + 1.884
20- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – + 1.904
21- Ricky Cardus – Arguiñano Racing Team – AJR Moto2 – + 2.159
22- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – FTR Moto M212 – + 2.201
23- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – + 2.321
24- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMXII – + 2.458
25- Marcel Schrotter – Desguaces La Torre SAG – Bimota HB4 2012 – + 2.537
26- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – + 2.845
27- Alessandro Andreozzi – Speed Master Team – Speed Up S12 – + 3.588
28- Yuki Takahashi – NGM Mobile Forward Racing – FTR Moto M212 – + 3.731
29- Tomoyoshi Koyama – Technomag CIP – Suter MMXII – + 3.819
30- Elena Rosell – QMMF Racing Team – Speed Up S12 – + 4.124
31- Marco Colandrea – SAG Team – FTR Moto M211 – + 4.561
32- Eric Granado – JiR Moto2 – MotoBI – + 6.414

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bastianini motogp

MotoGP, Ruben Xaus rassicura: “Bastianini un falso positivo”

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Vinales-Rossi all’unisono su Crutchlow: “Può fare la differenza”

motogp test qatar

MotoGP, Shakedown Qatar: tempi e classifica provvisoria a metà giornata