Moto2: nelle prove al Motorland Aragon comanda Simon

Leader nel Day 1, a terra Aleix Espargaro e Axel Pons

25 maggio 2011 - 23:59

Tredici Moto2 sono scese in pista sul tracciato Motorland Aragon di Alcaniz per la prima giornata di test collettivi nel corso della stagione 2011. All’appello non è mancato il vice-campione del mondo in carica Julian Simon, autore del miglior tempo in 1’55″090 con la Suter MMXI del team Aspar, poco millesimi dal record dello scorso anno di Andrea Iannone (1’55″003) assente in questa tornata di test in Aragona.

Commenta

per primo!

Simon, 62 giri all’attivo, ha trovato una buona messa a punto rivedendo le geometrie del telaio che, a suo dire, hanno reso la sua Suter più guidabile risolvendo parte dei problemi incontrati in questo primo scorcio di campionato dove soltanto nelle ultime due gare ha, come si suol dire, ingranato la marcia giusta.

Oltre a Simon è sceso in pista il suo compagno di squadra Javier Fores, oltre che la coppia Tech 3 composta da Bradley Smith e Mike Di Meglio, Ratthapark Wilairot e Santiago Hernandez (FTR Moto del team SAG), Ricky Cardus e Mashel Al Naimi (Moriwaki QMMF Racing Team), Kev Coghlan (FTR dell’Aeroport de Castello) e Kenny Noyes (FTR dell’Avintia STX).

Sfortunati i due piloti del team Pons, Aleix Espargaro e Axel Pons, volati a terra con l’ex MotoGP che ha rimediato un’abrasione al ginocchio destro. Da segnalare la presenza di Carmelo Morales, campione CEV Moto2 in carica, che ha affiancato Raffaele De Rosa nei collaudi della Moriwaki MD600 del G22 Racing Team: sostituzione in vista?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Supersport: Federico Caricasulo all’assalto del Mondiale

Superbike, Australia: Gli orari TV del primo round del 2019

Marc Marquez, il recupero continua in kart