Moto2 Moto3 Test senza soste a Jerez de la Frontera

Tanti team del Mondiale Moto2 e Moto3 si sono ritrovati a Jerez per prove private, aspettando i Test IRTA dall'8 al 10 marzo prossimi.

1 marzo 2017 - 9:36

A meno di 1 mese dall’esordio stagionale in Qatar, per squadre e piloti delle classi Moto2 e Moto3 è sempre tempo di Test. Dopo le prove di settimana scorsa, Jerez de la Frontera è tornata ad ospitare una tre-giorni di attività registrando un’elevata adesione da parte degli attesi protagonisti della serie iridata, ma anche di squadre prossime a competere nelle classi Moto3 del CEV (Mondiale Junior FIM) e CIV (Campionato Italiano Velocità). Se nella giornata di lunedì 27 febbraio sono stati 26 i piloti a prendere il via della pista, ieri ben 35 piloti hanno lasciato la corsia dei box con previsti oggi complessivamente 32 piloti in azione nella giornata di chiusura delle prove.

Partendo dalla Moto2, chiaramente ha catalizzato l’attenzione la KTM, ulteriormente aggiornata rispetto ai primi test dello scorso mese di novembre con un nuovo telaio (sempre chiaramente a traliccio di tubi), profilo aerodinamico (frutto di studi in galleria del vento) e pacchetto evolutivo di sospensioni dedicato di WP Performance Systems. Mancando il sistema di cronometraggio (oltre che i propulsori ufficiali Honda by ExternPro) sfuma pertanto un raffronto cronometrico con i tempi espressi settimana scorsa dai top team KALEX, ma apparentemente Miguel Oliveira ha viaggiato sull’1’43” basso con il Campione del Mondo Moto3 in carica Brad Binder, tornato in sella dopo la frattura al braccio sinistro rimediata lo scorso mese di novembre a Valencia, più staccato. Sempre a proposito di novità, il Kiefer Racing ha preferito spendere ulteriori due giorni di prove per sviluppare la Suter MMX2 con Danny Kent e Dominique Aegerter, mostratisi ampiamente soddisfatti del lavoro compiuto da Suter Industries.

Per quanto concerne i nostri portabandiera, terzo test 2017 in ordine di tempo per il Forward Racing con Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, in gran spolvero settimana scorsa siglando rispettivamente il secondo e terzo crono assoluto. Seconda uscita stagionale invece per l’Italtrans Racing Team con Mattia Pasini e l’esordiente Andrea Locatelli, prima per la Speed Up con la nuova SF7 condotta dal riconfermato Simone Corsi e dal giovanissimo (classe 1999) Axel Bassani, laureatosi proprio a Jerez Campione Europeo Supersport lo scorso mese di ottobre con il Team Italia FMI. Completano il quadro dei team presenti RW Racing GP (con Axel Pons), Petronas Raceline Malaysia (Hafizh Syahrin più Xavi Cardelus che correrà nel CEV), Stop And Go (con Isaac Vinales e Tetsuta Nagashima), battesimo in pista per il sodalizio tra Team Ciatti e Forward Racing che darà l’assalto all’Europeo Moto2 (CEV) con Federico Fuligni.

Passando alla classe Moto3, a Jerez si registra un confronto diretto tra i top team delle tre case costruttrici presenti nella categoria. Monlau Competición (Team Estrella Galicia 0,0) ha proseguito il lavoro di sviluppo della nuova Honda NSF250RW 2017 con Enea Bastianini apparentemente in grado di scendere sotto il muro dell’1’47” con un ufficioso 1’46″9, in linea con i migliori tempi di settimana scorsa. Tanti giri compiuti anche da Niccolò Antonelli e Bo Bendsneyder (Red Bull KTM Ajo), discorso analogo per Aspar con le Mahindra MGP3O 2017 condotte da Lorenzo Dalla Porta e Albert Arenas. Presenti anche i team Leopard (su Honda con Joan Mir e Livio Loi), RBA (KTM per Juanfran Guevara e Gabriel Rodrigo), debutto con le KTM per il World Wide Race (Platinum Bay Real Estate) con i riconfermati Marcos Ramirez e Darryn Binder mentre dopo uno shakedown dei giorni scorsi a Cartagena il CIP Moto ha affidato le due Mahindra ai nostri Manuel Pagliani e Marco Bezzecchi, titolari per la stagione 2017.

Da segnalare la presenza del Max Racing Team di Max Biaggi che darà l’assalto al CIV Moto3 con due Mahindra condotte da Alessandro Delbianco e Davide Baldini, così come del Team LaGlisse al via del CEV Moto3 con i giovani Riccardo Rossi e Andrea Cavaliere.

Photo Courtesy Circuito de Jerez

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Guardo i dati di Jorge Lorenzo”

ESCLUSIVA Matteo Ferrari tra MotoE, CEV Moto2 ed un pensiero al Mondiale

MotoGP, Bradley Smith: “L’Aprilia 2020 arriverà entro settembre”