Moto2 Motegi Prove: Pol Espargaro vola in testa

Tra poche ore il primo match point mondiale

26 ottobre 2013 - 22:41

Conclusivi 40 minuti di prove libere pre-gara al Twin Ring di Motegi per i protagonisti della classe Moto2, uno su tutti: Pol Espargaro. Capoclassifica di campionato, vincitore domenica scorsa a Phillip Island, l’originario di Granollers in 1’52″158 ha fatto registrare il miglior riferimento cronometrico a poche ore dal giocarsi il primo “match point” mondiale grazie ad un vantaggio di 16 punti nei confronti di un acciaccato Scott Redding, 36 a scapito del compagno di squadra Tito Rabat. Non sarà facile per “Polyccio” centrare questo traguardo con una gara d’anticipo, ma nel frattempo si è portato avanti col lavoro ritrovandosi in cima al monitor dei tempi in questo “Warm Up allungato” lasciando a 158/1000 il poleman Mika Kallio, a 0″358 Xavier Simeon, confermatosi ai vertici con la KALEX 2012 del team SAG.

Inseguono rispettivamente in quinta e sesta posizione gli altri due contendenti al titolo mondiale Tito Rabat (a 0″454) e Scott Redding (a 0″557 a 8 giorni dalla frattura del polso sinistro), entrambi preceduti da Takaaki Nakagami il quale, dopo disastrose qualifiche (23°), si è collocato al quarto posto con la KALEX dell’Italtrans Racing Team.

Scorrendo la classifica ben figurano Alex De Angelis (7°) e Simone Corsi (10°), Mattia Pasini non è andato oltre il 19° riferimento cronometrico, chiude 32° il neo-Campione Europeo Superstock 600 Franco Morbidelli, richiamato dal team Gresini dopo il positivo esordio a Misano questa volta per sostituire l’infortunato Thitipong Warokorn. Da segnalare infine la caduta di Danny Kent, vincitore proprio a Motegi lo scorso anno nella classe Moto3.

Moto2 World Championship 2013
Twin Ring Motegi, Classifica Prove Libere

01- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 1’52.158
02- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.158
03- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 0.358
04- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.449
05- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.454
06- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.557
07- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 0.651
08- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 0.768
09- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 0.785
10- Simone Corsi – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 0.812
11- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 0.818
12- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – + 0.975
13- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.999
14- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.301
15- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – + 1.303
16- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 1.454
17- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 1.462
18- Alejandro Marinelarena – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 1.491
19- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 1.590
20- Gino Rea – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 1.612
21- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.714
22- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 1.835
23- Kohta Nozane – Webike Team Norick NTS – TSR6 Moto2 – + 2.435
24- Danny Kent – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 3.015
25- Rafid Topan Sucipto – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 3.098
26- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 3.157
27- Doni Tata Pradita – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 3.196
28- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – Moriwaki MD600 – + 3.317
29- Steven Odendaal – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 3.522
30- Tetsuta Nagashima – JiR Moto2 – MotoBI – + 4.009
31- Decha Kraisart – Singha Eneos Yamaha Tech 3 – Tech 3 Mistral 610 – + 4.251
32- Franco Morbidelli – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 4.274
33- Ezequiel Iturrioz – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 4.692

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

montella cev moto2

CEV Moto2, Estoril: Yari Montella concede il bis in Gara 2

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Crutchlow scopre le carte: “Con Honda è finita, Aprilia stimolante”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e Yamaha Petronas: ipotesi contratto biennale