Moto2: Moriwaki sviluppa la nuova MD600 per la stagione 2012

Nuovo profilo aerodinamico, Showa per il team Gresini

19 febbraio 2012 - 22:13

La prima Moto2 Campione del Mondo nella categoria si rinnova. Per il 2012 Moriwaki Engineering ha completamente rivisto la propria MD600, al fine di limare il gap dalla concorrenza con la prerogativa di risolvere uno dei principali problemi riscontrati nel corso del 2011: la velocità massima in rettilineo.

Per questa ragione, assecondando le richieste dei due team “clienti” del mondiale (Gresini e QMMF), è stato realizzato un nuovo profilo aerodinamico con un cupolino dalle dimensioni ridotte ed una presa d’aria dell’airbox “stile Suter”.

Novità anche in materia di ciclistica con un nuovo telaio che ha soddisfatto i quattro piloti Moriwaki del mondiale Moto2, per il team Gresini l’ex protagonista della Supersport Gino Rea ed il thailandese Ratthapark Wilairot, per il QMMF Racing Team Damian Cudlin (nella foto) ed Elena Rosell.

Va detto che il team Gresini svilupperà in proprio le Moriwaki MD600, scegliendo per il 2012 le sospensioni Showa dopo lo “sperimento” Bitubo della scorsa stagione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Iannone

Andrea Iannone sul filo della vita: futuro in TV o ritorno in pista

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend

MotoGP, Shinichi Sahara

MotoGP, Suzuki cerca il team manager. Sahara: “Problema risolto”