Moto2 Le Mans Prove Libere 1: Cluzel comanda in casa

Alle sue spalle Elias e De Angelis, bene la Bimota

21 maggio 2010 - 12:24

In una Moto2 così combattuta anche il “fattore campo” può fare una differenza, seppur minima, di 89 millesimi di secondo. Chiedere a Jules Cluzel, che a Le Mans ha inaugurato il week-end del Gran Premio di Francia con il miglior tempo in 1’38″827, di un soffio davanti ad Alex De Angelis in sella alla rinnovata Scot Force GP210, ancora a “secco” in classifica generale di campionato.

Sono 41 i piloti al via di Le Mans in Moto2, ma solo questi due hanno girato sotto l’1’39” in un turno che ha visto a lungo in testa Toni Elias, comunque terzo e costantemente veloce con la prima Moriwaki del team Gresini, specie se pensiamo che il rivale per la testa della classifica, il leader Shoya Tomizawa, è addirittura 19°; il vincitore di Jerez è il primo di un terzetto di iberici che vede anche Sergio Gadea con la Kalex del team Pons e Fonsi Nieto su Moriwaki dell’Holiday Gym Racing. Quest’ultimi sono ex-vincitori a Le Mans: il primo in 125cc, il secondo in 250cc nel 2002, correndo oltretutto l’unica gara in carriera nella MotoGP, stagione 2007 con la Kawasaki.

Tra i primi 10 conferme come Yuki Takahashi, 7° nella gara di casa del team Tech 3, o Thomas Luthi, 9° su Moriwaki Interwetten, più Julian Simon ottavo all’esordio con la Suter del team Aspar dopo aver abbandonato la RSV Motor (difficile invece il passaggio per Di Meglio, 21°) e Andrea Iannone ottimo 10° con la Speed Up, in netta crescita dopo le prime due sofferte gare.

A proposito di Italia, la Bimota HB4 del team SAG con Ratthapark Wilairot è addirittura in ottava posizione, mentre il tricolore sventola in 12° piazza con Roberto Rolfo, 14° e 17° con la coppia JiR composta da Simone Corsi e Mattia Pasini, più indietro De Rosa (20°), Corti (26°), Baldolini (29°) e Canepa 35° a lungo fermo ai box. Da segnalare che per una buona metà della sessione è andato KO il sistema di trasmissione delle immagini TV e di cronometraggio, lasciando un pò tutti nel mistero sui riferimenti del primo turno di prove a Le Mans.

Moto2 World Championship 2010
Le Mans, Classifica Prove Libere 1

01- Jules Cluzel – Forward Racing – Suter MMX – 1’39.827
02- Alex De Angelis – RSM Team Scot – Scot Force GP210 – + 0.089
03- Toni Elias – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.278
04- Sergio Gadea – Tenerife 40 Pons – Kalex Moto2 – + 0.572
05- Fonsi Nieto – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 0.601
06- Yuki Takahashi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.727
07- Julian Simon – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 0.981
08- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Singha SAG – Bimota HB4 – + 0.988
09- Thomas Luthi – Interwetten Moriwaki Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.040
10- Andrea Iannone – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 1.071
11- Gabor Talmacsi – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 1.099
12- Roberto Rolfo – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 1.154
13- Lukas Pesek – Matteoni CP Racing – Moriwaki MD600 – + 1.216
14- Simone Corsi – JiR Moto2 – MotoBi – + 1.239
15- Arne Tode – Racing Team Germany – Suter MMX – + 1.254
16- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – Suter MMX – + 1.291
17- Mattia Pasini – JiR Moto2 – MotoBi – + 1.314
18- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 1.334
19- Shoya Tomizawa – Technomag CIP – Suter MMX – + 1.336
20- Raffaele De Rosa – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.353
21- Mike Di Meglio – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 1.451
22- Alex Debon – Aeroport de Castello Ajo – FTR Moto M210 – + 1.477
23- Axel Pons – Tenerife 40 Pons – Kalex Moto2 – + 1.487
24- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMX – + 1.530
25- Hector Faubel – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 1.536
26- Claudio Corti – Forward Racing – Suter MMX – + 1.645
27- Xavier Simeon – Holiday Gym Racing – Moriwaki MD600 – + 1.722
28- Kenny Noyes – Jack & Jones by Antonio Banderas – Harris Promoracing – 1.726
29- Alex Baldolini – Caretta Technology Race Dept. – I.C.P. Caretta – + 1.927
30- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – FTR Moto M210 – + 2.084
31- Anthony West – MZ Racing Team – MZ RE Honda – + 2.192
32- Robertino Pietri – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 2.223
33- Vladimir Ivanov – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 2.241
34- Yonny Hernandez – Blusens STX – BQR Moto2 – + 2.389
35- Niccolò Canepa – RSM Team Scot – Scot Force GP210 – + 2.486
36- Mashel Al Naimi – Blusens STX – BQR Moto2 – + 2.760
37- Valentin Debise – WTR San Marino Team – ADV AT02 – + 3.434
38- Vladimir Leonov – Vector Kiefer Racing – Suter MMX – + 3.441
39- Bernat Martinez – Maquinza SAG Team – Bimota HB4 – + 3.606
40- Joan Olive – Jack & Jones by Antonio Banderas – Harris Promoracing – + 3.623
41- Yannick Guerra – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 4.363

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, manager di Marc Marquez: “Abbiamo dato fiducia ai dottori”

crutchlow motogp

MotoGP, Cal Crutchlow: “Cambi di manubrio e di posizione in moto”

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Brno? Il problema sono i soldi”