Moto2: la situazione dei piloti infortunati a Jerez

De Angelis in forma, un pò meno Elias e Leonov

1 maggio 2010 - 3:53

Il Gran Premio di Losail ha visto qualche pilota non al meglio della condizione fisica o, addirittura, infortunarsi nel corso della gara. Come stanno questi piloti a Jerez? La situazione va meglio, anche grazie alla lunga sosta dovuta allo spostamento dell’appuntamento di Motegi.

Alex De Angelis (nella foto), ha quasi recuperato completamente dalla contusione lombo-sacrale dovuta alla caduta al via di Losail. “Sono contento di come ha reagito la mia schiena a questo turno di libere“, ha detto il pilota sammarinese. “Alla vigilia ero un pò preoccupato ma oggi non ho sentito dolori particolari e sono riuscito ad effettuare senza problemi la sessione. Ovviamente lo sforzo è stato ridotto e mi auguro che il carico di lavoro dei prossimi giorni non torni ad acutizzare l´infiammazione“.

Non è invece nella miglior condizione possibile Toni Elias dopo la brutta botta proprio a Jerez nei test IRTA. “Mi sento molto peggio di quello che prevedevo, pensavo di aver recuperato meglio grazie al rinvio del Gran Premio del Giappone ed invece così non è stato. Oggi ho potuto fare il confronto con la mia condizione dei test invernali qui a Jerez e mi sono reso conto che ho ancora molto da lavorare per recuperare la mia forma fisica. Non riesco ad andare come vorrei e sono dispiaciuto ma devo accettare questa situazione contro la quale posso fare ben poco“.

Tornato in pista il russo Vladimir Leonov dopo l’infortunio al gomito destro in seguito alla caduta nella gara di Losail. Con la Suter del Kiefer Racing è riuscito a percorrere, seppur dolorante, 15 giri. In preallarme c’è comunque Carmelo Morales, protagonista del campionato spagnolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Brno: Prove 3, come va Morbidelli! Segue Zarco, Rossi 5°

vinales motogp

MotoGP, Viñales rivela: “Da giorni con un piccolo infortunio”

fernandez moto3

Moto3, Brno: Raúl Fernández top nelle FP3, 15 piloti sanzionati