Moto2: Joan Mir non parteciperà ai test a Jerez

A causa di una lesione riportata nel corso di un allenamento, il campione Moto3 in carica ed esordiente Joan Mir si perderà gli ultimi test a Jerez de la Frontera.

6 marzo 2018 - 9:38

Iniziano oggi gli ultimi tre giorni di test ufficiali per Moto2 e Moto3, di scena ancora una volta sul tracciato di Jerez de la Frontera prima dell’inizio della stagione 2018. Mancherà un pilota importante ed è Joan Mir, campione del mondo in carica della categoria minore del Motomondiale e uno degli esordienti da tenere sicuramente d’occhio per questa nuova annata.

Nel corso della presentazione del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, squadra con cui debutterà in Moto2 e nella quale il giovane pilota spagnolo affiancherà il connazionale Alex Marquez, Mir ha reso noto il fatto che non prenderà parte ai test a Jerez. La ragione è molto semplice: nel corso di un allenamento in motocross è caduto e ha riportato la distensione dei legamenti del braccio destro.

Di conseguenza, invece di mettersi in viaggio verso Jerez assieme a tutta la squadra, Mir si è diretto a Palma de Mallorca per sottoporsi alle cure del suo fisioterapista e recuperare così il più presto possibile la forma migliore. Pur condizionando inizialmente il suo processo di adattamento alla KALEX, non è in dubbio la sua presenza nella prima tappa iridata in Qatar di scena dal 16 al 18 marzo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”