Moto2 Indianapolis Gara: terza vittoria 2014 di Mika Kallio

Recupera ulteriori punti su Rabat, paura per Pasini

10 agosto 2014 - 15:30

In una gara accorciata nella propria distanza a soli 16 giri in seguito ad un pauroso incidente al primo via con coinvolti Azlan Shah Kamaruzaman, Anthony West, Randy Krummenacher ed il nostro Mattia Pasini (attimi di apprensione, ma per fortuna si è risolto il tutto con ‘solo’ un trauma cranico commotivo), Mika Kallio con la terza affermazione stagionale continua a cullare il suo ‘sogno mondiale’. In trionfo già a Jerez de la Frontera e Le Mans, l’esperto pilota finlandese del Marc VDS Racing Team ha gestito al meglio la propria KALEX in ogni situazione trovandosi sempre in testa alla corsa dopo una fantastica pole position siglata nella giornata di ieri. Alla personale sedicesima vittoria in carriera nel Motomondiale, l’ex vice-Campione del Mondo 125cc, contendente al titolo iridato 250cc ed occasionalmente pilota ufficiale Ducati MotoGP (proprio a Indianapolis in sostituzione di Casey Stoner nel 2009) ha recuperato ulteriori punti in classifica nei confronti del compagno di squadra Tito Rabat, soltanto quarto al traguardo e ora con un ‘tesoretto’ di sole 7 lunghezze da amministrare già settimana prossima a Brno, tracciato dove Kallio vinse lo scorso anno.

Se al box Marc VDS Racing Team si accende la rivalità tra Kallio e Rabat, può approfittarne il Campione del Mondo Moto3 in carica Maverick Vinales, secondo e non distante da una potenziale vittoria con la Pons KALEX, confermando di avere tutto il talento per ben figurare l’anno prossimo in MotoGP con la Suzuki ufficiali. Con Dominique Aegerter terzo confermando l’ottimo momento vissuto in questo periodo impreziosito dalla vittoria al Sachsenring ed il terzo posto da ‘rookie’ alla 8 ore di Suzuka, il nostro Simone Corsi ha tenuto alti i colori italiani con il quinto posto su KALEX del Forward Racing ritrovandosi nella medesima posizione in campionato.

Distanziato dal pilota capitolino, Sandro Cortese è sesto a precedere uno scatenato Hafizh Syahrin (a Indy in trionfo lo scorso anno nel monomarca Vance & Hines Harley-Davidson XR1200) ed il sammarinese Alex De Angelis, ottavo alla sua ultima presenza stagionale con la Suter MMX2 del Tasca Racing in vista del suo ritorno in MotoGP da Brno con Forward Racing. Per quanto concerne gli altri italiani, detto di Mattia Pasini, Lorenzo Baldassarri ha realizzato una splendida rimonta dalla 32esima casella in griglia sfiorando la zona punti, a terra in seguito ad un contatto provocato da Luis Salom il Campione Europeo Superstock 600 in carica, Franco Morbidelli.

Moto2™ World Championship 2014
Indianapolis Motor Speedway, Classifica Gara

01- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 16 giri in 26’07.410
02- Maverick Vinales – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.380
03- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 1.696
04- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 2.559
05- Simone Corsi – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – + 6.648
06- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 18.639
07- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 18.674
08- Alex De Angelis – Tasca Racing Moto2 – Suter MMX2 – + 18.992
09- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 19.487
10- Johann Zarco – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – + 19.922
11- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 20.013
12- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 20.963
13- Louis Rossi – SAG Team – KALEX Moto2 – + 22.672
14- Marcel Schrotter – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 23.836
15- Ricky Cardus – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 25.325
16- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – + 25.514
17- Lorenzo Baldassarri – Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 28.980
18- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 32.962
19- Roman Ramos – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 36.564
20- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 36.907
21- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 38.624
22- Robin Mulhauser – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 39.669
23- Tetsuta Nagashima – Teluru Team JiR Webike – TSR 6 – + 39.723
24- Sam Lowes – Team Speed Up – Speed Up SF14 – + 44.499
25- Gino Rea – AGT Rea Racing – Suter MMX2 – + 1’07.790
26- Luis Salom – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 1’29.010
27- Thitipong Warokorn – A.P. Honda PTT The Pizza SAG – KALEX Moto2 – + 1’34.244
28- Josh Herrin – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – a 3 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

raul fernandez motogp

MotoGP: Raúl Fernández ed il regalo speciale per papà Juan Carlos

Tony Cairoli e Fabio Di Giannantonio

MotoGP, Di Giannantonio: allenamento sotto gli occhi di Tony Cairoli

Valentino Rossi: “La morte di Simoncelli uno shock, sono stato coinvolto”