Moto2: Cardus, Cudlin, Noyes, valzer di piloti per il 2012

Tre piloti per due posti nel mondiale Moto2

1 febbraio 2012 - 6:43

Tre piloti per due posti nel mondiale Moto2: uno, inevitabilmente, è di troppo. Ad una settimana dai primi test ufficiali della stagione 2012 all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia si registra un “valzer” di piloti nella “middle class”, con protagonisti tre piloti e due squadre. Ricky Cardus, come riportato dal magazine iberico Motociclismo, è stato appiedato dal QMMF Racing Team, compagine qatariota alla seconda stagione nella serie iridata.

A Cardus è stato preferito l’australiano specialista dell’Endurance con trascorsi in MotoGP Damian Cudlin, a sua volta appiedato dal team alpha Technik/Van Zon BMW nell’IDM Superbike, destinato ad affiancare la 25enne Elena Rosell con la seconda Moriwaki MD600 della Federazione Motociclistica del Qatar. “Damo”, riconfermato da BMW Motorrad France per il mondiale Endurance 2012, ha già corso in Moto2 nel 2010 al Sachsenring con la Pons KALEX in sostituzione di Axel Pons, sorprendendo tutti con un eccezionale 7° posto finale.

Vice-campione IDM Supersport 2010, Cudlin lo scorso anno oltre all’IDM Superbike e al FIM Endurance World Championship ha disputato 2 gare in MotoGP da sostituto d’eccezione in sella ad una Ducati Desmosedici GP11: a Motegi con il Pramac Racing Team, a Phillip Island con Mapfre Aspar, fuori gioco per una rovinosa caduta nelle prove.

Con Cudlin in QMMF Racing Team, Ricky Cardus è comunque riuscito a trovare una sistemazione al rinnovato Arguinano Racing, squadra di Karlos Arguinano (popolarissimo cuoco e personaggio TV in Spagna) conosciuta in precedenza come Bainet Sport (ex-team ufficiale Derbi in 125cc). Come riporta Motocuatro.com, ci ha così rimesso Kenny Noyes, attualmente a piedi ed in cerca di una soluzione dell’ultim’ora. Budget permettendo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Iannone

Andrea Iannone sul filo della vita: futuro in TV o ritorno in pista

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend

MotoGP, Shinichi Sahara

MotoGP, Suzuki cerca il team manager. Sahara: “Problema risolto”