Moto2 Assen, Prove 1: Spicca Francesco Bagnaia, 2° Locatelli

L'attuale leader iridato chiude in testa le FP1, seguito da Locatelli e Quartararo, mentre il rivale Oliveira al momento è solo 13°.

29 giugno 2018 - 9:53

Primo guizzo da parte del leader iridato Francesco Bagnaia in questo inizio ad Assen: il pilota Sky Racing VR46 realizza il miglior tempo in questa prima sessione di prove libere, davanti ad Andrea Locatelli e Fabio Quartararo. Cade Alex Marquez e Miguel Oliveira è solo 13°, ma anche in questo turno i tempi sono molto ravvicinati: Simone Corsi, in 18° piazza, è l’ultimo ad accusare meno di un secondo dal capoclassifica. Si riparte alle 15.05 per la seconda sessione, l’ultima odierna.

Fin da subito abbiamo una battaglia a tre per la testa della classifica: si tratta di Quartararo, Marquez e Bagnaia, che a lungo si alternano al comando, finché lo spagnolo non è costretto a fermarsi in seguito ad una scivolata alla Mandeveen, riuscendo a riportare la moto malridotta al box. Poco dopo però la classifica si stabilizza con il leader iridato al comando, seguito dal vincitore al Montmeló e dal pilota EG 0,0 Marc VDS.

Alla fine sarà proprio il pilota piemontese a chiudere in testa, ma è una doppietta italiana grazie ad Andrea Locatelli (che approfitta anche di una scia su Mir) che si inserisce in seconda posizione. Terza piazza per Fabio Quartararo, seguito da Brad Binder e Lorenzo Baldassarri, mentre Alex Marquez, poi rientrato in pista, è sesto a precedere Danny Kent e Mattia Pasini. Completano la top ten Marcel Schrotter e Joan Mir, mentre chiudono così gli altri italiani: Romano Fenati è 15° davanti a Luca Marini, Simone Corsi è 18°, Stefano Manzi è 30°, Federico Fuligni è 32°.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso e la bega Yamaha: “Non c’è alternativa”

Fabio Quartararo

MotoGP Misano: “Fabio Quartararo nel 2020 avrà la Yamaha top”

Maverick Vinales

MotoGP, Vinales: “Marquez e Quartararo avevano più trazione”