Moto2 Aragon Prove Libere 3: Iannone si riporta al comando

Miglior tempo con gli italiani protagonisti e qualche sorpresa

18 settembre 2010 - 6:00

Nonostante le nuvole c’è il sole, ma sono le basse temperature nell’ordine di 15° a condizionare la terza e conclusiva sessione di prove libere della Moto2 al Motorland Aragon. Pista asciutta e gli italiani sono protagonisti in termini assoluti, con Andrea Iannone nuovamente al comando della classifica in sella alla sua verde Speed Up. Il pilota abruzzese viaggia sull’1’55″666 confermando quanto di buono mostrato ieri nei primi 45 minuti di attività ad Alcaniz, lasciandosi a due decimi di secondo non soltanto il capo-classifica di campionato Toni Elias (3°), ma anche Kev Coghlan iscritto come wild card dal Monlau Competicion di Emilio Alzamora. Per il pilota scozzese campione spagnolo Supersport in carica c’è la disponibilità della medesima FTR Moto M210 guidata a Silverstone nel mondiale e condotta al successo proprio ad Aragon nella tappa del CEV dove attualmente in corsa per il titolo, 2° alle spalle di Carmelo Morales.

“Sorpresa” (virgolettato) Coghlan, costretto a scoprire le Dunlop (in Spagna il monogomma è Michelin) ed il propulsore Honda by GEO Technology, soprattutto buone conferme dai nostri principali portacolori: Alex De Angelis è quarto con la MotoBI del JiR, Claudio Corti rialza la testa e guida la Suter MMX #71 del Forward Racing in quinta posizione. Benissimo anche Alex Baldolini, eccellente 8° con l’artigianale I.C.P. del team Caretta, seguito da Simone Corsi 9°: doverosa menzione per Michele Pirro, 13° al terzo turno di prove con la Moriwaki marchiata Gresini Racing, ma già in grado di mostrarsi protagonista in Moto2 dopo qualche difficoltà di troppo nel World Supersport su Honda Ten Kate.

Nella top ten oltre a Julian Simon, settimo, si segnala il sesto tempo di Dominique Aegerter, compagno di squadra del compianto Shoya Tomizawa: una bella notizia per tutto il team Technomag CIP, anche per Scott Redding 11° restando entro il 1″ di svantaggio dalla vetta.

Per chiudere Mattia Pasini scivola in classifica al 20° posto regalando spettacolo con derepate fantastiche con la Suter del Kiefer Racing, vedendosi preceduto anche da Raffaele De Rosa (15°) e Roberto Rolfo (19°), non da Niccolò Canepa 39° e penultimo con la Bimota ufficiale. Caduta allo scadere per Sergio Gadea con la sua Kalex non messa proprio benissimo…

Moto2 World Championship 2010
Motorland Aragon, Classifica Prove Libere 3

01- Andrea Iannone – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – 1’55.666
02- Kev Coghlan – Monlau Joey Darcey – FTR Moto M210 – + 0.230
03- Toni Elias – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.265
04- Alex De Angelis – JiR Moto2 – MotoBI – + 0.390
05- Claudio Corti – Forward Racing – Suter MMX – + 0.669
06- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMX – + 0.722
07- Julian Simon – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 0.761
08- Alex Baldolini – Caretta Technology Race Dept. – I.C.P. Caretta – + 0.822
09- Simone Corsi – JiR Moto2 – MotoBI – + 0.838
10- Jules Cluzel – Forward Racing – Suter MMX – + 0.849
11- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 0.943
12- Yonny Hernandez – Blusens STX – BQR Moto2 – + 1.091
13- Michele Pirro – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.143
14- Thomas Luthi – Interwetten Moriwaki Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.150
15- Raffaele De Rosa – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.351
16- Sergio Gadea – Tenerife 40 Pons – Pons Kalex – + 1.357
17- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Singha SAG – Bimota HB4 – + 1.390
18- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – FTR Moto M210 – + 1.445
19- Roberto Rolfo – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 1.494
20- Mattia Pasini – Vector Kiefer Racing – Suter MMX – + 1.499
21- Mike Di Meglio – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 1.505
22- Gabor Talmacsi – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 1.605
23- Hector Faubel – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 1.657
24- Alex Debon – Aeroport de Castello Ajo – FTR Moto M210 – + 1.798
25- Ricard Cardus – Maquinza SAG Team – Bimota HB4 – + 1.799
26- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – Suter MMX – + 1.945
27- Anthony West – MZ Racing Team – MZ RE Honda – + 1.955
28- Yuki Takahashi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.989
29- Santiago Hernandez – Matteoni CP Racing – Moriwaki MD600 – + 2.064
30- Roman Ramos – MIR Racing – MIR Racing Moto2 – + 2.135
31- Axel Pons – Tenerife 40 Pons – Pons Kalex – + 2.478
32- Robertino Pietri – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 2.614
33- Fonsi Nieto – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 2.615
34- Mashel Al Naimi – Blusens STX – BQR Moto2 – + 2.709
35- Valentin Debise – WTR San Marino Team – ADV AT02 – + 2.957
36- Kenny Noyes – Jack & Jones by Antonio Banderas – PromoHarris Moto2 – + 3.173
37- Joan Olive – Jack & Jones by Antonio Banderas – PromoHarris Moto2 – + 3.225
38- Yannick Guerra – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 3.572
39- Niccolò Canepa – Bimota M Racing – Bimota HB4 – + 3.738
40- Kazuki Watanabe – Racing Team Germany – Suter MMX – + 4.157

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia

Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone su Rai1: “Sono un uomo che vive di sfide”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, chi fermerà Fabio Quartararò? Nessuno!