Moto2: Andrew Pitt al posto di Alex De Angelis

Correrà con RSM Team Scot, non al Sachsenring

13 luglio 2010 - 9:20

Con Alex De Angelis impegnato in MotoGP con il team Interwetten Honda in sostituzione, probabilmente fino a settembre, di Hiroshi Aoyama, RSM Team Scot ha dovuto trovare un sostituto per affidare la Force GP210. Il nome scelto è quello di Andrew Pitt, due volte campione del mondo Supersport (2001 e 2008), ex di Kawasaki e Moriwaki in MotoGP e pilota ufficiale Yamaha in Superbike.

Andrew Pitt conosce alla perfezione la 600cc e porterà avanti lo sviluppo della moto a partire dalla gara di Brno di agosto: al Sachsenring correrà il solo Niccolò Canepa, complice la disponibilità di una sola Force GP210 dopo quella andata… in fumo a Barcellona.

Nell’incidente occorso a Niccolò in Catalunya la moto ha preso fuoco ed è andata completamente distrutta“, spiega il direttore tecnico Emanuele Ventura. “sono riutilizzabili solo le pinze del freno anteriore e la forcella. Insomma, si tratta di costruire un nuovo mezzo. Allora, invece di replicarlo identico a quella precedente, abbiamo ritenuto più interessante modificare il telaio secondo le informazioni finora raccolte, accettando di saltare un GP. Pitt esordirà a Brno; prima di allora, però, organizzeremo un test per consentirgli comunque di anticipare il lavoro. Per noi, in questo momento, lo sviluppo è l´elemento cardine della stagione ed anche quello per il quale ad Andrew è stato chiesto un particolare impegno“.

Andrew Pitt potrà così nel frattempo proseguire l’avventura nel British Superbike con Motorpoint Yamaha, squadra con cui ha raggiunto l’accordo a stagione in corsa dopo il fallimento del progetto Reitwagen BMW nel World Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

vietti arbolino moto2

Moto2: Vietti, Arbolino, Dalla Porta e gli altri, le frecce tricolori del 2022

MotoGP, Pit Beirer

MotoGP, KTM a muso duro con Ducati: la preseason si surriscalda

haslam italjet 125cc - MotoGP

MotoGP, la storia: la “meteora” Italjet in 125cc negli anni 2000