Supersport 300 Aragon: Quattro wild card al via

Per il primo round del Mondiale Supersport 300 i 36 piloti del campionato saranno affiancati da quattro wild card. Ecco chi sono.

10 aprile 2018 - 10:32

[tps_title] Beatriz Neila [/tps_title]

Ana Carrasco e María Herrera non saranno le sole ragazze al via: oltre a loro ci sarà anche Beatriz Neila, che correrà con la Yamaha YZF-R3 del team BCD Yamaha MS Racing, insieme a Herrera e Dani Valle. Classe 2002 di Madrid, Neila è reduce da un podio conquistato ad Albacete, dove ha chiuso al terzo posto la prima gara del CEV RFME Supersport 300. Nel 2017 ha corso nella Red Bull MotoGP Rookies Cup e nella European Talent Cup, ottenendo in quest’ultima i suoi migliori risultati (tre piazzamenti a punti tra cui un 10° posto a Valencia).

nextpage

[tps_title] Marc Luna Bayén [/tps_title]

Ha invece scelto l’Italia il 18enne Marc Luna Bayén, che correrà con la Kawasaki Ninja 400 del team C.M. Racing. La squadra di Andrea Cavaliere ha ingaggiato Luna per il CIV Supersport 300 2018 e il pilota di Barcellona ha subito ricambiato la fiducia salendo sul podio nella seconda delle due gare inaugurali, svoltesi a Misano. Nel 2017 Luna ha corso nel CEV Moto2 col Team WIMU CNS ottenendo alcuni risultati nella top 10 e a fine stagione ha vinto a Jerez all’esordio nel CEV RFME Supersport 300, dove ha corso dopo essere stato chiamato all’ultimo dal team Halcourier Racing.

nextpage

[tps_title]Daniel Blin [/tps_title]

Arriva dal CIV anche il polacco Daniel Blin, che correrà ad Aragon e Assen con la Yamaha YZF-R3 del Polish Talent Team e il supporto della federazione motociclistica del suo paese. Classe 2002, lo scorso anno il pilota di Torun ha trionfato nel Campionato Europeo FIM Stocksport 300 vincendo sette gare su 10 e ha ottenuto il 20° posto finale nel round del Mondiale a Portimao, a cui ha partecipato come wild card. Quest’anno Blin corre nel CIV Supersport 300 con la Yamaha del team Terra e Moto di Ilaria e Mirko Cheli e all’esordio stagionale a Misano, dopo i problemi tecnici avuti nelle prove, ha chiuso le due gare all’11° e 21° posto.

nextpage

[tps_title]Adrián Carrasco [/tps_title]

 

L’altra wild card che vedremo ad Aragon è Adrián Carrasco Alba. Il 15enne di Valencia porterà in pista la Yamaha YZF-R3 dell’ARCO-MotoR UPV University Team, squadra formata dagli allievi del corso di ingegneria della competizione della Universidad Politécnica de Valencia. Quest’anno Carrasco disputerà la sua seconda stagione nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, dove nel 2017 ha ottenuto un podio nel round conclusivo al Motorland Aragon e l’ottavo posto finale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Esclusiva, Enea Bastianini: “Fra qualche gara saremo competitivi”

Moto2, Sargent (Triumph): “Esordio di successo in Qatar”

Jonathan Rea, l’autobiografia: in posa per la copertina