Superbike La Kawasaki di nuovo sulla rampa di lancio

La Kawasaki riparte all'attacco del Mondiale con Jonathan Rea di nuovo imbattibile nei test invernali. Presentazione ufficiale a Barcellona.

10 febbraio 2017 - 8:16

Mancavano loro, i campioni. L’ultima ribalta è toccata alla Kawasaki che a Barcellona ha presentato Jonathan Rea e Tom Sykes lanciati alla conquista della Superbike che scatta il 25-26 febbraio a Phillip Island (Australia).

Commenta

per primo!

Presentazione che vince non si tocca, devono aver pensato i ragazzi della Provec, struttura catalana che gestisce l’impegno ufficiale del colosso di Akashi. E così i veli sulle (rinnovate) ZX-10R sono caduti in un cinema molto trendy nel pieno centro di Barcellona, la stessa città che oltre ad essere sede del team ha ospitato anche i vernissage preedenti. La Kawasaki riparte per difendere il doppio titolo di Jonatha Rea autentico mattatore che da quando è salito sulla verdona, cioè nel febbraio di due anni fa, non ha mai mollato il primato nel Mondiale. Incredibile.

“Nei test invernali siamo andati molto bene e partiamo per l’Australia con grandi aspettative” conferma il Cannibale. “Bene” è un eufemismo perchè Rea, non proprio uno specialista del giro a vita persa, è stato sempre il più veloce in tutte le uscite invernali: prima ad Aragon, a novembre, e poi tre volte di fila a Jerez. In Andalusia nella prima occasione girò più forte di tutte le MotoGP contemporaneamente in pista, nell’ultima ha dato quasi due secondi sul bagnato al compagno Tom Sykes, che pure sull’acqua è sempre andato fortissimo.

Rea-Kawasaki ancora binomio da battere? Beh, vedete voi…

VIDEO Ecco come la Kawasaki ZX-10R diventa una belva da Mondiale 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

ASBK: Troy Bayliss correrà a Phillip Island con la 1299 Panigale FE

FIM EWC: la 8 ore di Oschersleben si correrà di domenica

Superbike, test lunedi: Ducati V4R è già più veloce della V2