Superbike Argentina, warm up: Il solito Jonathan Rea, chi altri?

Il quattro volte iridato svetta anche nel warm up. Toprak Razgatliouglu secondo davanti a Marco Melandri. Gara 2 alle 21

14 ottobre 2018 - 15:04

Jonathan Rea è stato il più veloce nel warm up di gara 2 del round Superbike in Argentina. Si è girato su pista asciutta, ma molto lenta, causa le forti piogge della vigilia che hanno tolto gommatura all’asfalto steso di fresco. El Villicum è stato ultimato poche ore prima dell’inizio delle prove di questo dodicesimo round del Mondiale. Il nordirlandese precede di oltre due decimi Toprak Razgatliouglu con la Kawasaki Puccetti, terzo tempo per Marco Melandri reduce dal secondo posto nell’anticipo.

ABISSO – Toprak e Marco, da podio in gara 1, anche nei quindici minuti di riscaldamento sono stati gli unici a resistere al dominio di Rea. Gli altri sono lontanissimi: Loris Baz (BMW) è quarto davanti a Chaz Davies (Ducati), ma parliamo di distacchi già vicini al secondo. Sarà interessante vedere quanti giri (o quante curve?) impiegherà Jonathan Rea per risalire dalla terza fila, castigo inflitto dalla discussa norma “salva spettacolo”. Anche Melandri e Razgatliouglu avranno lo stesso problema:  in pole c’è Xavi Fores (Ducati Barni), si prevede una partenza agitata…

COSI’ AL VIA IN GARA 2 – Prima fila: Fores (Ducati) / Laverty (Aprilia) / Sykes (Kawasaki); Seconda fila; Lowes A. (Yamaha) / van der Mark (Yamaha) / Baz (BMW); terza fila: Razgatliouglu (Kawasaki); Melandri (Ducati); Rea (Kawasaki); Quarta fila: Savadori (Aprilia) / Davies (Ducati), / Camier (Honda); Quinta fila: Mercado (Kwasaki) / Gagne (Honda) / Marino (Honda); Sesta fila: Scheib (MV Agusta); Ramos (Kawasaki); Smrz (Yamaha); Settima fila Ruiu (Kawasaki).

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eurosport Events promoter del FIM EWC per altri 10 anni

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha

Moto3, Andrea Migno: “Podio importante, mancava da tempo”