Superbike Aragon, Prove 3: Il ritorno di Jonathan Rea

Con la pista fredda e poco gommata il Cannibale torna al comando, precedendo la BMW di uno scatenato Tom Sykes. Solo quarto Alvaro Bautista

6 aprile 2019 - 9:29

Jonathan Rea è stato il più veloce nella terza e ultima sessione di prove libere della Superbike al Motorland di Aragon (qui gli orari TV). Su pista molto fredda ( 10 °C aria e 11 °C sull’asfalto) il quattro volte campione del Mondo ha girato in 1’50″655 precedendo la BMW di Tom Sykes. Terzo crono per Alex Lowes (Yamaha) davanti ad Alvaro Bautista, che non è riuscito a spingersi oltre 1’51″488, quasi due secondi più lento rispetto alle dominanti prestazioni del venerdi.

TURNO POCO INDICATIVO?

Oltre alle basse temperature, nei 20 minuti disponibili i piloti hanno dovuto fare anche i conti con le variante condizioni d’aderenza, causa la pioggia del tardo pomeriggio del giorno precedente. Bautista è entrato in pista in ritardo rispetto agli altri ed ha compiuto un’unica uscita, a ritmo molto blando. Rea invece ha continuato a sperimentare gomme, trovandosi particolarmente bene con l’anteriore C, un’evoluzione che Pirelli introduce per la prima volta in questo round. “E’ più simile alla famiglia SC2 che mi piaceva prima,  Stiamo facendo progressi” ha commentato il Cannibale. Chissà se basterà per avvicinare Bautista. La Ducati anche in questa sessione ha segnato la velocità più alta, 317 km/h. Alle 11:00 la Superpole, gara 1 scatterà alle 14, i giri da percorrere sono 18.

CHAZ DAVIES SALE AL QUINTO POSTO

L’altro ducatista Chaz Davies ha chiuso in scia al caposquadra, forse è un segnale di riscossa in vista di gara 1 dopo un venerdi ben lontano dalle aspettative. Qui ad Aragon il gallese ha vinto sette volte, ma neanche sulla pista amica è riuscito finora a dare una svolta alla crisi di prestazione che lo sta attanagliando dall’inizio di stagione. La BMW ha catapultato in alto anche Markus Reiterberger, sesto tempo, mentre Marco Melandri (GRT Yamaha) ancora non ingrana: nono.

Foto: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Ducati gira a Imola con Bautista e Davies il 24 aprile

Supersport 300: Wild card a Imola per Matteo Bertè e ProGP Racing

Autodromo di Modena: Anche Jonathan al Kawasaki Days 2019