Superbike Alex De Angelis operato ma in Spagna ci sarà

Intervento al braccio destro per il pilota Apriilia Iodaracing. Non è in dubbio la presenza nel prossimo round del Mndiale SBK il 2-3 aprile ad Aragon

18 marzo 2016 - 6:08

Alex De Angelis, 32 anni, è finito sotto i ferri per la riparazione  della corda laterale del plesso brachiale nella parte del muscolo bicipite destro.

L’intervento, durato due ore,  è stato effettuato dal dottor Guido Staffa presso l’Unità Operativa del Sistema Nervoso Periferico Area Vasta Romagna di Faenza. La lesione al bicipite destro è conseguenza del grave incidente cui Alex incappò durante le prove della MotoGP a Motegi.

De Angelis, dopo un inverno senza test a parte una brevissima uscita ad Aragon (Spagna) ha debuttato nel Mondiale Superbike in condizioni fisiche precarie riuscendo comunque a raggranellare 12 punti nella classifica iridata dove occupa la 15° posizione.

Dopo un paio di giorni di degenza il pilota Iodaracing inizierà le terapie necessarie per presentarsi al via del terzo round Mondiale il 2-3 aprile ad Aragon (Spagna).

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”

Honda vs Yamaha vs Kawasaki: super Test per la 8 ore di Suzuka