Superbike: nessun problema per John Hopkins in vista di Brno

Non a rischio la gara di Brno dopo gli esami post Imola

18 luglio 2009 - 4:58

Nei test di Imola John Hopkins ha realizzato un ottimo sesto tempo, ma subito al termine delle prove sul circuito del Santerno è stato sottoposto ad un’accurata visita medica presso la Clinica Mobile per dei dolori all’anca infortunata. La lastra ha evidenziato, come riporta il “bollettino medico”, una grave decalcificazione dell’anca sinistra con una vistosa tumefazione che, logicamente, arreca dolore al pilota americano.

Hopkins ha così “inviato” le lastre al Dottor Arthur Ting che lo ha seguito in questo periodo (balzato alle cronache recentemente anche per aver operato diversi piloti e visitato, settimana scorsa, Casey Stoner), e per fortuna non sembrano esserci ulteriori preoccupazioni.

La visita è stata resa necessaria solo per “precauzione”, dati i ripetuti problemi del pilota californiano, ma che non ha mostrato nulla di preoccupante in vista del prossimo evento di Brno dove, regolarmente, sarà al via della Repubblica Ceca.

In ogni caso il pilota del Stiggy Racing effettuerà un’ulteriore risonanza magnetica e TAC per controllo, così da poter esser sicuro per i prossimi round in calendario, Brno in primis dove ha già avuto modo di girare con la Honda CBR 1000RR settimana scorsa nei test organizzati dalla squadra di Johan Stigefelt.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’