Superbike: Michel Fabrizio “Ancora un problema in Gara 2”

Nessun grip al posteriore, fuori gioco a Silverstone

2 agosto 2010 - 2:28

In Silverstone Michel Fabrizio vedeva una buona occasione per riscattare le ultime prove difficili per sè e per la Ducati. In Gara 1 ci è riuscito, concludendo 4° per un risultato che vale quasi come una vittoria tenendo conto della forza dei piloti britannici. Non è stato così nella seconda manche, dove senza grip al posteriore è stato costretto prima ad un pit-stop e, successivamente, al ritiro.

Come ci aspettavamo, tutti i piloti britannici erano veramente in forma qui oggi e in Gara 1 ho dovuto fare di tutto per stare lì con loro“, spiega Michel Fabrizio. “Non c’è stato molto da fare quando Haslam mi ha sorpassato, ma comunque sono soddisfatto del quarto posto a dire la verità.

In Gara 2 avevo il posteriore che si muoveva tanto e dopo aver perso troppo terreno sono rientrato al box per provare a cambiare la gomma, tornato in pista mi sono accorto che nulla era cambiato ed essendo già fuori zona punti mi sono ritirato dalla gara“.

Michel Fabrizio ora è ai limiti della top ten, nono in campionato con 160 punti, soltanto 5 di vantaggio su Troy Corser, 9 su Sylvain Guintoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”