Superbike: Max Biaggi “Ogni gara può esser decisiva”

Al Nurburgring per difendere la testa della classifica

31 agosto 2010 - 8:31

Con 60 punti di vantaggio su 150 ancora a disposizione, Max Biaggi può vantare un bel tesoretto per le ultime tre tappe del World Superbike 2010. A partire dal prossimo fine settimana al Nurburgring il “Corsaro” cercherà di resistere al comando della classifica, consegnando anche alla Aprilia punti importanti per il campionato costruttori, anche se non si prenderà rischi inutili…

Non vedo l’ora di ritornare in pista!“, confessa Max Biaggi. “Le vacanze sono importanti e piacevoli, chiaramente, ma il richiamo delle corse è sempre irresistibile. Arriviamo al Nurburgring, un bel tracciato, direi meno ostico di Silverstone per la nostra RSV4.

Ci aspetta l’ultima fetta di stagione, quella decisiva. Ovviamente sono felice di quello che ho “combinato” fino ad oggi ma i conti si fanno solo alla fine, quindi non parlatemi di strategie strane e di conteggi da ragioniere. Abbiamo due primati da difendere e non è così semplice: avete visto come si fa presto a perdere punti, gli avversari sono pronti ad approfittare di ogni passo falso.

Ci sono ancora sei gare, ben 150 punti in palio, e dunque matematicamente è ancora tutto possibile. Per tutta la squadra, è il momento di ritrovare il massimo della concentrazione, da ora in poi ogni gara può essere decisiva“.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”